agenda — 28 gennaio 2013 at 13:23

1 FEBBRAIO PRESIDIO FUORI DALL’AULA BUNKER DELLE VALLETTE

Il processo ai notav si terrà nell’aula bunker del carcere delle Vallettecome stabilito nell’ultima udienza del 21 gennaio scorso, dove per il 1 febbraio la corte ha convocato tutti gli imputati in udienza. Crediamo sia un atto molto grave dal chiaro contenuto intimidatorio quello messo in piedi dalla procura di Torino e dal tribunale stesso. E’ palese anche la volontà, celata sotto quesytioni tecniche, di criminalizzare agli occhi dell’opinion epubblica il Movimento, accostandolo ad alti processi tenuti nell’aula bunker vent’anni fa, processi alla lotta lotta armata e alla mafia.

C’è da dire chelL’aulabunker delle Vallette è stata chiusa 20 anni e riaperta per il processo no tav ai sindaci (2!) per dei fatti riguardanti ti il 2005 (per i quali vennero assolti). (qui le foto da Repubblica), quindi la corte persevera nel tentativo di battere da parte sua un movimento che non molla.

In un sol colpo tutti gli incubi di una procura che vive di rancore del passato, si materializzano, così anche i notav potranno essere processati laddove i nemici del procuratore capo di Torino sono stati processati negli anni addietro, in un tribunale dal carattere speciale, almeno per il luogo, all’interno di una struttura carceraria difficile da raggiungere e invisibile agli occhi della città.

Non lasciamoli soli! PRESIDIO DAVANTI ALL’INGRESSO, VENERDI’ 1 FEBBRAIO DALLE ORE 9