top — 3 aprile 2012 at 12:34

[GUARDA VIDEO] Aggiornamenti… Studenti notav in presidio all’I.T.I.S Di Susa in solidarietà con i loro compagni minacciati di sospensione

La settimana scorsa due studenti dell’I.T.I.S Di Susa sono stati minacciati di sospensione per aver distribuito all’interno dell’istituto , volantini nei quali si indiceva la manifestazione degli studenti NO TAV a Torino e si spiegava il passato non esattamente nitido delle ditte appaltatrici del Tav. La dirigenza scolastica oggi si riunirà per decidere sulla sospensione dei due studenti e da questa mattina, in oltre duecento, stanno presidiando la scuola in solidarietà con i loro compagni.

Il consiglio d’istituto si riunirà per decidere questo pomeriggio alle 15.

un aggiornamento in attesa della sentenza Un abbraccio e un saluto a tutti gli studenti che già ci hanno invitato e in particolare agli studenti no tav di Roma del Newton. Questa mattina è andata in scena la seconda giornata di solidarietà agli studenti dell’itis di susa, minacciati di sospensione dal loro preside, in seguito ad un volantinaggio informativo durante le settimane di mobilitazone. Già lo scorso venerdì davanti ai cancelli del sopracitato istituto, gli studenti si erano organizzati con un presidio spontaneo in solidarietà ai due compagni di scuola. Stamane, si è ripetuta un’iniziativa simile, con un presidio molto partecipato dagli studenti, i quali non si sono limitati ad una semplice iniziativa di solidarietà davanti ai cancelli, ma hanno sfilato per in corteo per le vie segusine, presentandosi davanti al municipio, per farsi sentire dal sindaco che negli scorsi giorni ha chiesto una punizione esemplare per gli studenti . Succesivamente si sono presentati davanti al Liceo Norberto Rosa, per salutare i tanti studenti che si sono mostrati solidali verso i due ragazzi. In fine il corteo ha ragiunto nuovamente i cancelli dell’istituto Itis, riprendendo il presidio