top — 19 luglio 2012 at 12:12

Come da copione: tutti i notav rinviati a giudizio. Processo il 21 novembre

Che il copione, vecchio e noioso, fosse già scritto lo sapevamo da tempo, ed oggi ne è arrivata la conferma: su 46 imputati, 45 rinviati a giudizio e andranno a processo il prossimo 21 novembre.
Tre ancora in carcere, in diversi con misure detentive che vanno dai domiciliari agli obblighi di dimora per reati che vanno dal danneggiamento, a violenza e lesioni a pubblico ufficiale.
Un processo imbastito secondo un teorema che trova (sconattissimo) conferma nei rinvii a giudizio avvenuti dopo aver aperto il processo entro i sei mesi utili alla carcerazione preventiva (fatto quasi mai visto) e dopo 15 giorni di udienze preliminari dove sono state rigettate tutte le richieste di inammissibilità delle difese.
Si è aperto anche il valzer delle parti civili, alcune indicibili come consorzi e ditte che in tribunale di solito ci vanno per i propri fallimenti e per le inchieste che le vedono coinvolte, agenti e sindacati di polizia che in un momento di crisi tenmtano anche loro di spuntare qualche eurino in più.
Sorpresi? Per niente
Sconfitti? Neanche a parlarne!