Post Tagged with: "roberto cota"

Salve Roberto Cota… Tango Down
on 29 novembre 2013 at 08:47 / in post

Salve Roberto Cota… Tango Down

da anon-news.blogspot.com www.robertocota.it   Roberto Cota, governatore della regione Piemonte, da sempre favorevole alla tav, eletto grazie alla lista  delle firme false di Michele Giovine, è l’esempio perfetto di quei […]

Read more ›
MA VAFFAN….! a proposito di alcune dichiarazioni deliranti
on 9 dicembre 2011 at 11:24 / in post

MA VAFFAN….! a proposito di alcune dichiarazioni deliranti

A un coro di stron…. rispondiamo così in maniera corale. Evidentemente non hanno di meglio da fare questi politicanti si tav che rimanere al caldo delle loro poltrone dietro ad […]

Read more ›
Da Sant’Ambrogio, risposta a Cota: Tav, manifestanti figli di papa’!
on 26 novembre 2011 at 09:17 / in post

Da Sant’Ambrogio, risposta a Cota: Tav, manifestanti figli di papa’!

Domenico Basile – Vicesindaco Mauro Galliano – Assessore Le gravi e irresponsabili parole del Governatore Cota , che continua a buttare benzina sul fuoco, non fanno altro che turbare gli […]

Read more ›
UN’ALTRA RISPOSTA AI DELIRI DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE PIEMONTE ROBERTO COTA
on 24 novembre 2011 at 19:11 / in post

UN’ALTRA RISPOSTA AI DELIRI DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE PIEMONTE ROBERTO COTA

(ANSA) – MILANO, 21 NOV – I manifestanti che protestano contro la Tav sono “figli di papà, gente che può permettersi di stare 3 mesi accampata e comprare maschere antigas […]

Read more ›
“LITTRA” LETTERA A COTA di Franco Marengo
on 11 novembre 2011 at 12:06 / in News

“LITTRA” LETTERA A COTA di Franco Marengo

        Me car Bertu dame da ment fè el TAV a serv nen a la gent a serv-rà, sicur, ai mafiùs e ai lor amis ma nen […]

Read more ›
COTA VUOLE MILITARIZZARE CHIOMONTE
on 13 ottobre 2011 at 18:08 / in News

COTA VUOLE MILITARIZZARE CHIOMONTE

Apprendiamo oggi dal quotidiano LaStampa di Torino che il presidente della regione Piemonte Roberto Cota sarebbe pronto a richiedere la militarizzazione di Chiomonte per rendere sicuri i “cantieri” applicando la […]

Read more ›