News, top — 27 febbraio 2012 at 09:02

Manganelli cerca il morto! Autostrada bloccata DIRETTA SMS

h 2.25 I notav a Salbertrand hanno dovuto cedere al cambio delle fdo…erano chiusi tra quelli in arrivo e quelli che andavano. Stanno tutti bene…gli altri blocchi proseguono…

h 2:17 via radio blackout :attacco a salbertrand delle fdo, stretti da due lati, manifestanti dispersi cercano di ricompattarsi #notav

h 1.55 Utilizzo di lacrimogeni al cs contro i manifestanti no tav che bloccano l’autostrada preceduti dall’idrante che spara sulle barricate a Salbertrand..sono le truppe che provengono da Chiomonte..e agenti scesi dalle camionette avanzano a piedi in assetto antisommossa..anche i pompieri con i loro mezzi sfondano il blocco dei no tav…Stay tuned.

h 1.49  è arrivato un messaggio al cellulare della radio con scritto: ARRIVANO…tra poco una diretta per confermare la notizia…Stay tuned….

h 1.20 Barricate di fuoco in alta Valle, bloccate le due Statali. Ora lacrimogeni e acqua a Sanbertrand, sono in tanti: http://radioblackout.org/streaming/ #notav

h 23:00 fucoco sulle batticate realizzate sull’autostrada a Salbertrandin entrambe i versi.Bloccate anche le statali alla stessa altezza. Obiettivo continua ad essere quello di bloccare i cambiturno.

h 22:32 in corso blocco autostrada salbertrand #notav per impedire cambio turno al non-cantiere

h 21:00 Un contributo dalla partecipata assemblea no-tav, convocata dopo i fatti di questa mattina

h 20:30 200 #notav a #Bergamo in corteo hanno raggiunto ora la stazione

h 19:49 Anonymous defaccia il sito dei carabinieri

h 19:37 #milano #notav il corteo partito da piazza San Babila sta ora bloccando la circonvallazione

h 19:25 una cinquantina di manifestanti ha continuato a rimanere sui binari bloccando altri treni tra cui un Eurostar che poi è partito con mezz’ora di ritardo con la scritta No Tav sul muso della motrice.

h 19:20 #genova i #notav stanno cercando di entrare alla stazione e sono bloccati dalla polizia

h 19:15  #palermo i #notav stanno entrano in stazione per occupare i binari

h 19.05 Bologna Occupati i primi tre binari della stazione centrale. I manifestanti hanno aggirato le forze dell’ordine che chiudevano l’ingresso principale passando dalla biglietteria sussidiaria. Forza Luca gridano i manifestanti.

h 19:02 Assemblea #notav a Bussoleno si è conclusa, appuntamento ore 20.00 alla rotonda di Chianocco

h 19:00 Cariche a bologna contro #notav

h 18:53 Segretario nazionale della Fiom-Cgil Giorgio Airaudo chiede sospensione lavori cantiere e ha dichiarato: “a fronte dei gravi fatti di queste ore, e soprattutto del ferimento del militante No Tav, chiediamo l’immediata sospensione dei lavori di ampliamento del cantiere e del relativo intervento delle forze dell’ordine”

h 18:45 Anonymous blocca sito polizia italiana in solidarietà ai #notav

h 18:32  a Bussoleno ha inizio assemblea #notav in diretta su Radio Blackout

h 18:21 #Roma cariche della polizia alla stazione contro #notav

h 17:55 #Roma occupato binario frecciarossa.

h 17:50 #Palermo. Una cinquantina di attivisti #notav contestano BERSANI al Teatro Zappala’ durante un meeting elettorale per il candidato sindaco di Palermo.
Fischi ,cori e striscione: “Bersani Vergogna. Luca in fin di vita per i vostri profitti. NOTAV! “

h 17:40 Roma: A San Lorenzo Piazzale Tiburtina un presidio di oltre 200 #notav si trasforma in corteo verso stazione Termini

h 17:40 Una delegazione NOTAV è stata ammessa nella Sede del Comune di Torino, dove è in corso il Consiglio Comunale. Sotto il Comune vi erano i manifestanti del Presidio in solidarietà con Luca Abbà.  L’ultimo punto all’odg del Consiglio prevede un’audizione dei Capigruppo durante la quale la delegazione potrà esprimere le proprie posizioni e conoscere quella del Consiglio sui fatti di oggi alla Clarea.

h 17:35  Automobile forza blocco  e investe una #notav – Ambulanza ora verso l’ospedale nulla di grave per fortuna

h 17:30 Prevista per le ore 18:00 a Bussoleno Assemblea#notav

h 17:00 Riunione straordinaria del tavolo della sicurezza tra prefetto, sindaco e presidente della Provincia. Alla fine prevale l’idea di non sospendere l’allargamento del cantiere.

h 16:40 Nel frattempo è iniziata la conferenza stampa convocata dal movimento al Comune di Bussoleno.

h 16:30 Riportiamo testimonianza di un #notav presente al momento dell'”incidente” che ha visto coinvolto Luca reallizzata da Radio Blackout.

h 16:00 oltre trecento persone sotto il comune a Torino #notav pic.twitter.com/Ufb7tz30

h 15:30 anche la FIOM indice sciopero in solidarietà ai #notav e a luca #forzaluca

h 15:00 inizia il pranzo sociale presso l’autostrada occupata in corso presidio a Torino sotto la prefettura in piazza Castello

h 14:13  Mentre proseguono i blocchi dei No Tav, si moltiplicano le iniziative in tutt’Italia. E arriva un’altra indicazione di lotta dall’autostrada bloccata: appuntamento alle 18 a Bussoleno per una assembea No Tav contro l’attacco in Clarea ed in solidarietà con Luca!

h 14:00 I Cattolici per la valle faranno una veglia tutta la notte al CTO di Torino in solidarietà a Luca per risvegliare le coscienze dormienti dei cattolici. #notav #forzaluca

h 13:20 Video del primo bollettino medico su luca multimedia.lastampa.it/multimedia/tor… #forzaluca #notav

h 13:00 Il movimento #notav dichiara lo stato di allerta generale probabile allargamento news a breve

h 12:50 Continuano i blocchi No Tav, in questo momento sono bloccate sia le statali 24 e 25, oltre che l’autostrada.

h 12:47  luca in coma farmacologico indotto per le successive operazioni. diverse ustioni, polmone perforato e diverse ossa rotte. #forzaluca. Alle 13:00 sembra ci sia conf stampa di medici e probabilmente forze dell’ordine  per aggiornare sulla sua situazione

h 12:30 studenti del Liceo di Oulx Des Ambrois in sciopero per le strade bloccano la locale stazione

h 12:05 Altre notizie dalla baita Clarea: non è in corso la sua demolizione, le news frammentate che arrivano dalla Clarea raccontano che i 15 No Tav presenti da questa mattina si sono barricati dentro la costruzione No Tav.

h 12:00 Notizie dall’autostrada: il blocco No Tav sta bloccando un cambio turno della polizia.

h 11:59 Arrivano le prime notizie dal Cto, dove è stato portato Luca: è cosciente e risponde ai medici, il problema è dato da un’emorragia interna causata dalla caduta.

h 11:50 In questo momento l’autostrada e una statale sono bloccate dai No Tav. Tutti coloro che possono salgano in Val Susa o vadano ai blocchi per farli crescere di forza.

h 11:41 Confermata la notizia che ha cominciato a circolare in rete: gli studenti delle scuole di Oulx stanno bloccando la ferrovia!

h 11:40 A Bussoleno si è deciso di bloccare tutto, direzione autostrada.

h 11:25 Dalla Clarea arriva notizia dell’inizio della distruzione della baita…

h 11:10 I Cobas hanno proclamato lo sciopero immediato dalla fabbrica di Azimut in solidarietà al movimento No Tav

h 10.49 La polizia sta interrogando i No Tav che erano all’interno della baita. h 10.48 Le ruspe hanno iniziato a demolire la baita clarea come se nulla fosse accaduto. Nicoletta Dosio dichiara:” se succedono degli incidenti in un cantiere i lavori si sospendono immediatamente, qui no”.

LEGALI NO TAV, E’ EMERGENZA DEMOCRATICA  – Secondo gli avvocati che compongono il ‘Legal team’ del movimento No Tav, l’occupazione dei terreni del cantiere di Chiomonte (Torino) a fini di esproprio costituisce ”una vera e propria emergenza democratica”. ”Ltf si e’ presentata nuovamente soltanto con un’ordinanza prefettizia – aggiungono gli avvocati all’ANSA – in palese violazione dell’articolo 2 del Testo unico di Pubblica sicurezza, che prescrive quella procedura soltanto in casi di estrema urgenza, che qui non vi sono. Presenteremo immediato ricorso al Tar del Piemonte”.

APPUNTAMENTO ORE 11.30 A BUSSOLENO

ore 10.45 Luca è grave ed è in sala operatoria da Repubblica “Questo il quadro ufficioso dell’ospedale: “E’ stato colpito da elettricità a media tensione, muove le gambe, è cosciente e orientato, sospetta lesione interna con versamento, vasta emorragia interna, probabili fratture sterno e costole, ustioni di secondo grado”.

ore 10.30 viabilita': dal lato Chiomonte i militari stanno bloccando il ponte che va alla Centrale e dal lato Ramat la strada per la Centrale e’ gia’ bloccata dai jersey

lucanotav ascolta la diretta che ha registrato prima di caderela diretta si chiude con Luca che dice vi saluto perchè sta salendo un rocciatore e mi sto attrezzando per difendermi #notav

  • radioblackout sta trasmettendo la diretta di Luca prima di cadere. e’ pressato dalle ffoo #notav
  • 9.50 In baita un attivista notav si è chiuso dentro, intorno ci sono i notav (15)circondati dalle forze dell’ordine e le ruspe continuano a lavorare
  • 9.40 Luca è sull’elisoccorso destinazione CTO
collegamenti in diretta su radio blackout: http://radioblackout.org/
  • ore 9.20 da Repubblica.it “E’ iniziato questa mattina all’alba l’allargamento del cantiere della Tav a Chiomonte. Sulla base di un’ordinanza del prefetto che ha disposto la procedura d’urgenza per l’allargamento del cantiere operai e forze e dell’ordine hanno iniziato ad ampliare il perimetro delle recinzioni verso i terreni dei privati. L’intera area del cantiere è da gennaio sito nazionale di interesse strategico.

I lavori dovrebbero terminare in serata. Le forze dell’ordine fanno sapere però che l’area del cantiere è già interamente delimitata. Il prefetto ha vietato l’accesso alla zona sia dal lato di Chiomonte, da via dell’Avanà, sia dal lato di Giaglione, quella da cui si accede alla baita, dove comunque si stanno radunando alcuni No Tav. Una decina ha passato lì la notte, altri stanno arrivando in questi minuti.”

  • ore 9.15 l’indicazione è di andare tutti a Giaglione
  • ore 9.  Luca aveva raggiunto la baita, ed era salito su un pilone ad un’altezza di 10 metri, i rocciatori hanno iniziato a salire, lui ha avvisato che se fossero saliti avrebbe continuato la sua arrampicata e cosi’ è stato!

Ad un certo punto si è vista una scintilla… Luca è caduto quasi a peso morto da un’altezza di 15 l 20 metri, è rimasto a terra immobile, i compagni  non riescono ad avvicinarsi….. si è temuto il peggio e si teme ancora, perché sono passati almeno 10-15 minuti MA NON E’ STATA FATTA ARRIVARE L’AMBULANZA, nonostante all’interno del fortino ce ne siano almeno due e possano raggiungere la postazione!

8.20 Un attivista notav è salito su un traliccio dell’alta tensione per resistere allo sgombero, ed ècaduto e desta in gravissime condizioni

8.00 Sono in corso le operazioni di sgombero della Baita Clarea per mano delle forze dell’ordine. Centinaia di uomini su tutta la Clarea e in autotostrada, dove il numero di mezzi blindati è elevatissimo.

 

Tags