News — 12 ottobre 2012 at 10:09

José Bové:“Il TAV Lione-Torino è un progetto aberrante, costoso, pericoloso ed inutile”

In una conferenza al Festival del Libro di Mouans-Sartoux, Domenica 7 Ottobre 2012, José Bovédeputato europeo Verde, ha chiaramente espresso la sua opposizione al progetto Lione-Torino e LGV  Paesi Baschi.

José Bové, deputato europeo Verde :

“Il TAV Lione-Torino

è un progetto aberrante, costoso, pericoloso ed inutile”

 

Patricia Dao : Il 4 settembre scorso François Hollande e Mario Monti hanno annunciato un vertice franco-italiano che dovrebbe svolgersi all’inizio del mese di dicembre 2012 a Lione sul progetto TAV Lione-Torino con una galleria di 80 km in una montagna colma di amianto e radon : un progetto di 30 miliardi di euro mentre esiste già un’altra linea ferroviaria. Gli Italiani della Valle di Susa si battono da dieci anni e spesso sono stati anche battuti, nel senso di repressi con la forza, mentre i Francesi della Valle della Maurienne si interrogano ancora. Lei parteciperà al vertice di inizio dicembre? Qual è la sua posizione?

 

José Bové : Non sono stato invitato a questo vertice. Abbiamo ricevuto al Parlamento Europeo l’insieme dei collettivi italiani e baschi  (c’è anche il problema della TAV nei Paesi Baschi). Esiste un coordinamento a livello europeo e il Gruppo Verde al Parlamento Europeo ha deciso di sostenere chi lotta contro questi progetti. Siamo in contatto con gli Italiani. So che gli ecologisti francesi non hanno ancora, globalmente, scelto il loro campo. Noi, in qualità di deputati europei, abbiamo scelto il nostro. Questo progetto è un progetto aberrante, costoso, pericoloso ed inutile. La mia posizione è molto semplice e non ho nessuna ambiguità rispetto a questa questione.

 

Mouans-Sartoux (Francia), domenica 7 ottobre 2012