News — 8 ottobre 2009 at 09:43

da Presa Diretta – La Stangata

In onda domenica 4 ottobre 2009 alle 21.30

18 anni fa è stato presentato per la prima volta il progetto della TAV. Era prevista una spesa di 15 miliardi euro, quasi tutto da capitali privati. I politici dell’epoca, infatti, avevano promesso che l’opera si sarebbe in parte autofinanziata e che il 60 per cento dei quindici miliardi necessari alla sua  realizzazione  sarebbero arrivati da investitori.

La realtà è stata ben diversa: i quindici miliardi sono già diventati 32 e ancora la TAV non è finita. Purtroppo l’alta velocità  è tutta a carico del cittadino che la sta pagando con le tasse perché per trovare i fondi lo stato italiano si è indebitato per decenni. Ci vorranno due generazioni per saldare il debito che ha contratto.

A Presadiretta Alessandro Sortino ha svelato la lunga catena degli appalti e dei subappalti della TAV per cercare le ragioni di questa vera e propria stangata per i conti pubblici.

[wpyt_profile1]4iFuyhJ-RCo[/wpyt_profile1]

[wpyt_profile1]3w5DNnYAAoM[/wpyt_profile1]

[wpyt_profile1]UEI12qkmcXU[/wpyt_profile1]

[wpyt_profile1]R6Ntgt2uIwg[/wpyt_profile1]

[wpyt_profile1]TyVDmQhgjRw[/wpyt_profile1]

[wpyt_profile1]eK8t_Bs7ISM[/wpyt_profile1]

[wpyt_profile1]E3egADjg8A8[/wpyt_profile1]

[wpyt_profile1]TFJDZh57u7g[/wpyt_profile1]

[wpyt_profile1]rJp70q5Iq68[/wpyt_profile1]

[wpyt_profile1]3uad4au2Kno[/wpyt_profile1]