News — 30 giugno 2011 at 00:27

Continua la devastazione alla Maddalena

Le ditte appaltatrici per la recinzione del cantiere-fortino della Maddalena dimostrano di non avere rispetto non solo per la Valle e per chi vuole viverci, ma anche per gli oggetti che rappresentano chi questa Valle vuole preservarla. Così come due giorni fa’ le forze dell’ordine hanno devastato  le moltissime tende utilizzate dai presidianti durante il lungo mese della Libera Repubblica, oggi  l’Italcoge ha fatto piazza pulita delle ultime cose rimaste nel piazzale ancora da recuperare. Con un paio di colpi della stessa trancia che ha aggredito le barricate la mattina dello sgombero, rischiando di colpire chi su quelle reti era abbarbicato, ha distrutto e accartocciato la roulotte degli attrezzi e il container adibito a cambusa. Il tutto davanti allo sguardo ammirato dei carabinieri presenti nel piazzale..