News, top — 14 gennaio 2013 at 18:35

Contestato Monti a Torino. Cariche e feriti

da infoaut.org Questa mattina era prevista la re-inaugurazione della nuova stazione dell’alta velocità di Torino, Porta Susa, con la presenza di Monti e dell’amministratore delegato di Trenitalia Moretti. Il nuovo restyling della stazione peraltro era stato già omaggiato e inaugurato nel mese di novembre dal sindaco di Torino, Piero Fassino che ha voluto ripetere l’evento questa volta in grande stile.

Ma mentre Monti trova un teatrino propenso per la sua campagna elettorale abbracciandosi con l’amministratore delegato di Trenitalia e il Ministro del Lavoro Fornero, anche lei presente all’inaugurazione, molti tra NoTav, studenti, disoccupati e sindacati di base hanno voluto dare il loro benvenuto all’ennesima farsa. In circa 250 hanno quindi deciso di contestare la recita di inaugurazione della stazione, vista dalle lobby siTav come un grande successo del Tav. Al grido di “Monti e Moretti, truffatori perfetti” il presidio si è spostato per circa un’ora in diversi punti fuori dalla stazione, completamente blindata dentro e fuori -comprese le vie laterali limitrofe- e con la fermata della metro Porta Susa soppressa durante la mattinata per l’occasione. Quando il corteo ha tentato di entrare all’interno della stazione, la prevedibile reazione della polizia di Fassino è stata repentina, caricando il corteo dividendolo in due parti. Il bilancio delle violenti cariche sono numerosi feriti e due giovani studenti fermati, rilasciati in un secondo momento. Dopo le cariche, i manifestanti sono riusciti a ricompattarsi, presidiati da un numero ingente di camionette di polizia e carabinieri che in un certo momento hanno tentato anche di accerchiare il presidio che si era ricompattato. L’inaugurazione blindatissima, è peraltro in linea con quanto dichiarato tempo fa dal questore di Torino Faraoni, che affermò che nel 2012 oltre l’80% delle forze di polizia sono state impiegate in servizi di ordine pubblico nel Torinese per eventi connessi alla linea ad alta velocita’ Torino-Lione.

#notav in attesa di #Monti …

(video che descrive il primo momento del presidio, quando i notav bloccano la rotonda)

Le cariche della polizia

(Video di Cosimo Caridi del Fatto Quotidiano – come sempre onesto nel riportare le dinamiche delle mobilitazioni no tav. Solo non si capisce perché monta insieme le proteste dei No Monti/Notav col presidio leghista che si svolgeva in un un punto ben distante e invisibile ai presidianti, legittimando la cronaca ambigua e interessata che certi media mainstream hanno riportato, facendo intendere che Notav, Fratelli d’Italia e leghisti fossero insieme, cosa non avvenuta e che non avverrà mai!.. ndr_)

“Eroi” al lavoro
(poliziotti colpiscono manifestanti a calci e pugni)