post — 11 gennaio 2014 at 05:35

Succede in Valsusa: alla BBC al cantiere vengono fatte cancellare le riprese

BdnPOBeIYAAVGeGDove accade che a  una troupe della  BBC il più grande e autorevole editore radiotelevisivo del Regno Unito con sede a Londra, vengano fatte cancellare le immagini scattate (il servizio era destinato alla radio) e tutti i suoi giornalisti identificati? SU un fronte di guerra? Intorno all’area 51? nulla di tutto questo succede in Clarea, dove c’è il fortino/cantiere tav, in Valle di Susa per la precisione. Ieri una troupe dell’emittente britannica, accompagnata da alcuni valsusini e da uno degli scrittori del collettivo Wu Ming erano nei pressi del cantiere per girare un reportage sulla Valle e il conflitto in corso e giusto per calarsi meglio nell’avventura, hanno dovuto subire l’identificazione da parte delle forze dell’ordine e la cancellazione del girato. Le truppe di occupazione non amano essere riprese, così come le ditte collaborazioniste. La legge però non glielo consente ma in Clarea la legge è solo quella del più forte o del gruppo più numeroso di questi tempi, tanto la procura del capoluogo torinese copre tutto…