post — 12 novembre 2014 at 16:40

Paolo e Forgi sono liberi!

liberiiiSi è svolta questa mattina al Tribunale di Torino l’udienza di appello per Paolo e Forgi, i due No Tav arrestati il 30 agosto 2013 poco prima di un’iniziativa al cantiere di Chiomonte. Assieme a loro in aula stamattina, diversi No Tav giunti a sostenere e a far sentire la propria solidarietà ai due giovani compagni.

Nel mese di marzo Paolo e Forgi erano stati entrambi condannati in primo grado a 2 anni e 2 mesi e il giudice aveva disposto che rimanessero agli arresti domiciliari.

Oggi, dopo 1 anno e 3 mesi di reclusione, sono tornati finalmente liberi. La sentenza di appello, pur confermando in buona parte l’impianto accusatorio formulato dalla Procura, ha ridotto la pena per Paolo e Forgi a 1 anno e 7 mesi (e al pagamento di una multa di più di 3000 euro). I due giovani No Tav hanno così potuto beneficiare della condizionale e il giudice ha stabilito l’immediata revoca della misura degli arresti domiciliari e la loro rimessa in libertà.

Fuori dall’aula tanti No Tav ad accogliere e riabbracciare i due compagni e la buona notizia dopo la lunga reclusione!

Libertà per tutti/e i/le No Tav!