post — 12 settembre 2013 at 09:32

Paolo e Forgi dal carcere: anche attraverso le sbarre soffia il vento!

Venerdi 06/09/2013
forgi_paolo_liberituttiRingraziamo le compagne e i compagni di tutta Italia che in questi giorni ci stanno esprimendo la loro solidarietà riuscendo in tal modo ad abbattere le mura che ci separano del mondo esterno.
Stiamo entrambi bene, siamo sereni e ben consapevoli del fatto che la nostra detenzione ha lo stesso sapore intimidatorio delle tante altre azioni repressive che hanno la sola funzione di spaventare e dare al Movimento NO TAV una connotazione diversa da quella che in realtà ha.
Ancora una volta una parte della magistratura tenta di muovere un attacco mirato al movimento portando avanti accuse di una presunta deriva terroristica.
Questo appare líennesimo tentativo di criminalizzare il Movimento dividento tra i buoni e cattivi, tra violenti e non violenti tra persone per bene e delinquenti .
Siamo sicuri che il movimento andrà avanti e non si farà certo fermare da magistrati, politicanti e giornalisti lacchè.
Dalla nostra parte abbiamo la forza della ragione e la determinazione del popolo valsusino e di tutte le compagne e i compagni che con noi scendono per le strade della città e i sentieri di montagna.
Arrestateci pure, ma gli state facendo solo perdere tempo, anche attraverso le sbarre soffia il vento!!!
Paolo  e Forgi