post — 30 gennaio 2014 at 12:20

Operazione orti della Gemma – compensazioni ai soliti noti

Fare le nozze con i fichi secchi.
Nel 2008 vaselinvirano aveva presentato con LTF il mega progetto della piana di Susa (suggestioni) che comprendeva nell’area della polveriera un fantasmagorico parco fluviale (in area esondabile).

Adesso in regime di lowcost presentano come compensazioni “gli orti urbani della gemma alpina” insieme a provincia e coldiretti.
Questa operazione viene fatta solo per agevolare i boss del movimento terra infatti bisognerà spianare, ripulire, abbattere le casematte ecc. ecc. Inoltre è un posto ideale per tombare le polveri pericolose della Maddalena.

L’area della polveriera di proprietà del demanio è di mq. 76.715 foglio 17 n. part. E

Di seguito quello che era il progetto originario con la mappa delle esondazioni alluvionali.

Schermata 2014-01-30 a 12.04.04
Quell’area è alluvionale e si è alluvionata ancora di recente.

Quest’area potrebbe agevolmente ospitare l’autoporto, ma sarebbe troppo poco costosa l’operazione.

Meno male che vaselinvirano diceva che in tutto la nuova linea avrebbe occupato terreni pari alla superficie di qualche campo di calcio!

LA RAPINA DEL TERRITORIO, E DEL DENARO PUBBLICO CONTINUA. LA PROVINCIA NON HA I SOLDI PER METTERE IN SICUREZZA LE SCUOLE MA SPRECA COSì IL DENARO PUBBLICO.

197_OT 18-06-08 2 - Ambito Susa Rev 4-10

197_OT 18-06-08 2 - Ambito Susa Rev 4 -30

197_OT 18-06-08 2 - Ambito Susa Rev 4-28

197_OT 18-06-08 2 - Ambito Susa Rev 4 -30197_OT 18-06-08 2 - Ambito Susa Rev 4-01

polveriera aerea

polveriera catastoaree 1

aree 2