post — 2 dicembre 2011 at 19:15

La stazione di Torino Porta Nuova bloccata!

da infoaut.org Tutti i treni, in arrivo e in partenza, sono bloccati dalla protesta dei lavoratori della società che curava il servizio vagone letto, che saranno licenziati l’11 dicembre. Oggi un centinaio di lavoratori ha stoppato la partenza del treno per Milano dal binario 16 e poi bloccato tutta la stazione

I lavoratori sono in presidio permanente alla stazione di Porta Nuova, protestano perchè resteranno a casa  a causa della decisione di Trenitalia di interrompere il servizio sui treni notturni. Ieri sera sono saliti sui tetti della stazione ed è dovuta intervenire la Polfer, che comunque non ha fermato la protesta. Dopo le 22 i lavoratori sono scesi, ma hanno lasciato una tenda montata. Una seconda tenda infatti è stata montata nell’atrio principale della stazione, e lì i lavoratori vogliono restare, pretendendo risposte e soluzioni.

Anche questa battaglia è effetto dei tagli al trasporto pubblico, sono già dieci i licenziati tra i lavoratori del circuito degli appalti, ai quali si aggiungeranno i 63 della Wagon Lit. Una simile vertenza è già partita da qualche tempo a Roma, con i lavoratori che hanno partecipato alla contestazione dell’inaugurazione del Tav alla stazione Tiburtina, andando poi ad occupare uno stabile per continuare la mobilitazione.