post — 10 marzo 2012 at 18:54

La poetessa mapuche Rayen Kvyeh per Luca Abbà e le compagne e i compagni NO TAV

Luca, fratello, amico, compagno
I soli d’estate si sono spenti, i fiumi delle nuvole si sono scatenati, gli antenati della nostra  mapu ñuke che abitano le montagne e gli spiriti libertari che dormono nelle vette della Val Susa proteggono il tuo sonno.-
Dal più profondo dei nostri cuori leviamo in alto i nostri canti nel sacro rewe, affinché tu possa recuperare e stare di nuovo assieme ai tuoi, assieme alle donne ed agli uomini dal libero pensiero, che lottano per una madre terra viva e libertaria.-
Alle compagne ed ai compagni del NO TAV, a voi che ho registrato nel ricordo della mia memoria, per la vostra solidarietà, la vostra dignità e la vostra lotta, la nostra solidarietà che scaturisce dal più profondo delle radici delle araucarie e dei canelos che proteggono la nostra terra.-
Luca, fratello, amico, compagno
siamo con te, attraversando le Ande
e nuotando negli oceanici mari
della solidarietà dei popoli.
rayen kvyeh
poetessa
Collettivo di poeti e artisti mapuche Mapu Ñuke
——
Mapu Ñuke: Madre Terra
Rewe: Totem mapuche utilizzato in diverse cerimonie e che serve per collegarsi con il cosmo.
Araucarie e canelos: alberi sacri mapuche.