post — 20 ottobre 2013 at 12:17

La diretta del #19o di Infoaut.org

Ripubblichiamo qui di seguito la diretta di Infoaut.org sulla manifestazione di ieri, quella dell’assedio, quella che ha visto i movimenti uniti e compatti per mettere i bastoni fra le ruote a crisi ed austerità.

C’era anche un pulman del movimento, c’erano bandiere notav dappertutto che si sono mischiate con quelle contro gli sfratti, quelle no muos e tante altre. Una storica e bella giornata, dove si è fatto quello che si era detto.
intestazione19o

Un primo commento: è stata una grande giornata di mobilitazione. Almeno 100,000 persone hanno manifestato contro l’Austerity e le politiche del governo Letta, nonostante il clima di paura creato ad arte dai media per scoraggiare la partecipazione al corteo. Ma come da copione, adesso inizia a circolare la trita e ritrita boiata sugli “infiltrati”. Dobbiamo dirlo con chiarezza: nessun infiltrato, nessun provocatore, nessun black bloc dall’estero (gli unici “neri” erano davanti a Casa Pound); solo una composizione sociale e militante, compagne e compagni che hanno praticato gli obiettivi che si erano posti. Assedio doveva esserci al ministero dell’economia, e assedio è stato. Far sentire la propria rabbia davanti al ministero del lavoro, all’ambasciata tedesca e ad altri obiettivi riconoscibili, e così è andata. Nessun servizio d’ordine ha impedito nulla, perchè la maturità del movimento non aveva bisogno. Dalla testa alla coda un corteo unito, che non si è fatto spezzare neanche dalle provocazioni della guardia di finanza e dei carabinieri. Non è stata una passeggiata – undici compagni sono attualmente ancora in stato di fermo – ma pompieri e politicanti per una volta sono stati alla finestra, limitandosi ad osservare, senza tirare fuori la solita favoletta della “trappola”, che come un disco rotto ci siamo dovuti sorbire da Genova 2001 in poi.

La settimana che ha preceduto il corteo già forniva indicazioni importanti per la mobilitazione di oggi; unità, maturità, per costruire una soggettività sociale in grado di fare dello scontro e del conflitto senza mediazioni il proprio dna: radicalità e pratica dell’obiettivo. Sono dunque segnali importanti quelli che vengono da questa manifestazione, che auspichiamo vengano riprodotti, in altri territori, in altre metropoli. Infine, un ringraziamento ad Anonymous per la precisione e puntualità degli attacchi.

 


 

20:45 si confermano 15 fermati tra compagni e compagne 5 romani, 2 napoletani, uno da pesarese, un albanese, un casertano, uno proveniente da Arezzo, un genovese, un ciociaro e uno di Barletta.

20:20 Prefetto e questore “salvano” la giornata in zona cesarini: disinnescato dagli artificieri ordigno “più forte e pericoloso di una bomba a mano”. Sfidano il senso del ridicolo pur di rimanere attaccati alla poltrona in bilico.

19:50 Dal camion giunge la notizia che ci si sta organizzando per la cena

19:35 Le voci dalla piazza parlano di un clima sereno che le intimidazioni delle forze dell’ordine non hanno saputo scalfire.

19:27 La polizia continua a circondare la piazza.

19:48 Dal camion del corteo dicono che si sta organizzando la cena in piazza!

19:17 La piazza conquistata resiste e non cede di un passo. Continuano musica e interventi dal camion.

19:15 Carica a freddo sull’acampada a Porta Pia. La polizia provoca ulteriormente i manifestanti che stanno organizzandosi per la notte.

19:05 Continua l’acampada ci si prepara per la notte bianca del dissenso

BW9I2GmIIAAmmcy

18:58 Confermato il fermo di 11 persone.

18:43 Le tende continuano a moltiplicarsi. L’assedio si prepara per la notte.

18:30 Il servizio d’ordine del corteo si schiera davanti alla celere per difendere la piazza

IMG00565-20131019-1830

18:25 Porta Pia è conquistata le tende iniziano a spuntare a decine, l’assedio continua!

18:20 Il corteo sta convergendo su Porta Pia da due tragitti differenti

18:15 Sanzionata anche la sede di Trenitalia con molti petardi mentre un carabiniere lancia un lacrimogeno sulla folla dall’interno di una camionetta

18:13 Sanzionata l’ambasciata tedesca contro #merkel e #austerity

18:12 La testa del corteo è ormai giunta a Porta Pia di fronte al ministero delle Infrastrutture.

18:10 La coda del corteo si è ricomposta con la testa, si procede oltre il ministero dell’economia

18:05 Barricate in via quintino sella per proteggere il corteo

18:00 La testa del corteo è ormai quasi arrivata a Porta Pia mentre si susseguono gli scontri di chi è rimasto indietro

17:58 Il corteo riesce comunque a compattarsi e proseguire nonostante le cariche e provocazioni della guardia di finanza. Un cassonnetto brucia di fronte al ministero dell’economia

17:57 Claudio in diretta su RadioBlackout:

 

17:55 Vengono effettuati i primi fermi, mentre l’assedio continua: si innalzano le prime barricate oer difendersi dalle cariche della Guardia di Finanza.

primi_fermicarrozinacariche

17:53 sviluppoeconomico.gov.it TangoDown! #19o #Assedio #Roma #SollevazioneGenerale

17:52 Caroselli di camionette contro i manifestanti

17:50 Lacrimogeni e cariche hanno diviso il corteo che risponde determinato cercando di ricompattarsi

17:45 Carica della polizia davanti al ministero dell’economia,

17:40 Sotto attacco sembrerebbero anche il sito del corriere e di repubblica

17:40 Anche la cassa depositi e prestiti è stata sanzionata con fumogeni e petardi

17:35 In tango down anche il sito del messaggero

ministero_fumogeno17:35 Fumogeni e petardi contro il ministero dell’Economia ribatezzato dal corteo ministero della #precarietà

17:30 Il comunicato di anonymous sul suo assedio ai ministeri

17:30 Il Ministero è adesso completamente circondato da migliaia di manifestanti

17:25 Dal corteo volano uova verso il Ministero dell’Economia che sta per essere circondato, sanzionate anche una sede dei Monte dei paschi di Siena

17:20 Il corteo è a pochi metri dal ministero dell’economia. L’ #assedio sta per cominciare!

17:00 Il corteo continua a crescere ormai più di centomila persone invadono Roma per assediare i ministeri

16:43 Adesso è il turno del sito della Cassa depositi e prestiti (Cassaddpp.it) in tango down

16:43 Anche Corteconti.it in tango down

16:40 Provocazione dei fascisti di CasaPound su via Farini il corteo prosegue, qualche lancio verso i fascisti protetti dalla polizia. Su twitter la gente si chiede perché casapound può scorrazzare con caschi e mazzi senza che vi siano sequestri?

fascifasci_mazze

16:40 Il sito del ministero delle infrastrutture e dei trastporti è giù : Tangodown http://mit.gov.it/anon_mit

16:35 Il corteo è ormai nei pressi del Ministero dell’Economia e delle Finanzea_merde

16:30 il corteo sta arrivando in piazza Esquilino, manca poco all’assedio

16:10 Dal corteo si dicono 70.000 partecipanti, mentre la testa giunge a Santa Maria Maggiore piazza San giovanni è ancora piena

16:00 Gian Luca su RadioOndarossa:

15:50 8 compagni di Modena fermati in macchina  mentre  raggiungevano il corteo

15:40 da Spinoza: “In Piazza San Giovanni centinaia di tende. Sembrava Decathlon a inizio giugno.”

15:32 Da RadiOndarossa: dallo spezzone per il diritto all’abitare moltissime le mamme con carrozine in apertura del corteo: #19O qui la paura non è di casa

15:30 Dai migranti slogan contro la Bossi Fini e rabbia espressa per i morti di Lampedusa

15:20 Anche i cittadini dell’Aquila presenti alla manifestazioneaquila

15:10 Una studentessa di RadioBlackout  presente alla manifestazione:

15:05 La testa del corteo inizia ad imboccare via merulana, l’assedio ai ministeri si avvicinacasa

15:00 Fermato al  casello e ripartito pullman da Bologna

14:55 Anche i vigili del fuoco sono NoTav
vigili_urbanivvff2

14:55 Nella piazza anche Erri De Luca de_luca

14:50 Anche i pulman milanesi e bergamaschi sono nuovamente in marcia, mentre gli studenti dei diversi collettivi cittadini sono giunti nella piazza.

14:50 La Polizia dichiara tra i 50 ed i 60 mila manifestanti, la piazza stracolma obbliga il corteo a partire, movimento per la casa e  migranti in testa

14:40 Una prima diretta dalla piazza con i Blocchi Precari Metropolitani realizzata da RadioBlackout:

14:35 Pullman da Milano fermato a Roma Nord, Napoletani rilasciati dopo  le perquisizioni grazie allla minacciata occupazione dell’autostrada se non li avessero lasciati proseguire verso verso Piazza San Giovanni

14:30 Da tweet 99 Posse: Buona manifestazione ai tantissimi che ci sono, ai tantissimi che avrebbero voluto esserci ma non hanno potuto, e buone polemiche virtuali ai tastieristi.

14:30 Nonostante i tentativi di creare panico e paura i bar lungo il tragitto del corteo sono tutti aperti

14:25 Fermato pullmano proveniente da Firenze a Fiano, al momento è incorso la terza perquisizione successiva.

14:20 Nella piazza giungono anche le bandiere blu dei comitati per l’acqua pubblica

14:16 il pullman con i compagni di Brescia fermati alle porte di Roma è ripartito senza problemi e sta raggiungendo la città

14:15 Un manifestante  ‘armato’ di megafono scandisce uno dietro l’altro i posti di Roma dove ci sono edifici occupati, e la risposta dei manifestanti ogni volta è “occupato!”

14:14 Gli studenti partiti dalla Sapienza anche loro giunti in piazza

migranti.jpg

14:10 Lo spezzone dei migranti è giunto in Piazza San Giovanni.

14:00 Si confermano 14 fermi preventivi mentre su tutto il grande raccordo anulare si registrano numerosi posti di blocco

13:50 Pullman da #palermo appena arrivato a #Roma direzione piazza San Giovanni splende il sole . Tutti in piazza # sollevazione #19o #assedio

13:40 Bus da Napoli: La fermezza dei manifestanti presenti sui bus ha evitato un lungo e inutile fermo. Si riparte, non vediamo l’ora di raggiungere la piazza!
Si parte e si torna tutti insieme, cantando LAVORARE TUTTI! LAVORARE MENO! #19O

degage

13:30 Partito il corteo degli universitari dalla Sapienza. Centinaia di studenti contro l’austerity. Le prime foto da Piazza San Giovanni parlano di una folla che cresce di minuto in minuto

13:09 I bus partiti da Napoli sono stati fermati a Roma Sud e stanno per essere perquisiti. Altri bus sempre da Napoli fermati alla prartenza, tutti identificati e sequestrate pericolosissime bandiere…

Nella notte, il viaggio dei #NoTav verso roma.

 


 

Piazza San Giovanni già affollata da ieri sera inizia a riempirsi di manifestanti in arrivo da Roma e da tutta Italia, molti i pullman che arrivano da fuori. Intanto i media continuano con il delirio securitario imbastito da ieri.

All’ingresso di Roma fermati i pullman in arrivo da Piacenza e da Pisa. Quelli partiti da Torino hanno trovato i caselli sgombri e la polizia con una volante sul carro attrezzi.

Molti i bus fermati e perquisiti all’entrata in Roma. Ma la determinazione è molta e non basta l’intimidazione a fermare il #19o.

 

wifiDa diverse ore sta circolando la voce (alimentata anche da alcuni giornali come Il Corriere della Sera di Roma, Il tempo ed il Giornale) che FFOO e questura di Roma si stiano prodigando per isolare le celle telefoniche dislocate lungo il tragitto del corteo del #19o. Anonymous Italia lancia l’appello agli abitanti di Roma sul percorso: tenete i wirless aperti!