post — 18 dicembre 2014 at 11:13

Ieri Anonymous ha reso inaccessibili i siti del ministero della giustizia,del tribunale,della procura e di Ltf

10801824_904809019551559_576530195633328899_nIeri nella giornata della sentenza per Chiara,Claudio,Mattia e Niccolò, Anonymous non h afatto amncare il suo appoggio!
Ecco il messaggio:
“Esprimere il proprio dissenso in uno stato democratico dovrebbe essere considerato legittimo, considerando che è tipico di uno stato fascista utilizzare leggi persecutorie per sedare le proteste e i dissensi popolari o politici.

Pertanto Anonymous ha deciso di rendere inaccessibili

giustizia.it
procura.torino.it
tribunale.torino.giustizia.it
a partire dalle 16:30 di oggi fino alle prossime ore.

DIRITTO AL DISSENSO:https://privatepaste.com/e35813a623