post — 14 ottobre 2016 at 18:57

Ciao Carota, che la terra ti sia lieve

carota

Oggi ci ha lasciati, troppo presto, a soli 34 anni, una cara amica e militante NO TAV, Elisa Baudino, per tutti Carota.

Noi vogliamo ricordarla negli innumerevoli momenti in cui, sempre in prima fila, ha deciso di difendere la Valle nella quale è nata e cresciuta.

Ci torna alla memoria l’inverno del 2005, quando, munita di tuta da sci fuxia, condivideva con tutti noi notti e giorni innevati a Venaus, dove, in attesa dello sgombero che avvenne di lì a poco, ci intrattenevamo intorno al fuoco tra chiacchiere, canti e balli.

E ancora la ricordiamo durante la Libera Repubblica della Maddalena alla quale portava, oltre al cibo cucinato nel suo ristorante, gioia di vivere e solarità.

Non ultime, ci vengono in mente le giornate di lotta del 27 giugno e 3 luglio 2011.

Il 27 giugno Elisa fu una delle ultime ad abbandonare la Maddalena, attenta a non lasciare indietro nessuno. Non si risparmiò neanche il 3 luglio quando, munita di maschera antigas e casco, raccoglieva e spegneva lacrimogeni davanti alla Centrale di Chiomonte.

È stata un esempio per tutti anche nella sua ultima battaglia contro la malattia.

Il movimento No Tav si stringe con affetto intorno alla mamma Mirella e alla famiglia tutta.

La ricorderemo come sempre, forte, dolce e serena, ancora con noi sui sentieri della Clarea.

Il Movimento No Tav

I funerali di Elisa si terranno lunedì 17 ottobre, ore 10:30, presso il tempio crematorio di Piscina.