post — 13 aprile 2012 at 12:55

Alberto VS Forza Nuova : come creare una notizia, quando non c’è.

da http://www.lavallecheresiste.info/ – Sull’antifascismo di Alberto non c’è alcun dubbio : lo ricordiamo 4 anni fa al presidio contro la restaurazione di una scritta fascista a Caprie, poi coperta.

Quei giorni successivi, alla caduta di Luca e alla resistenza di Chianocco, pensiamo che Alberto abbia ricevuto 100, 1000 telefonate uguali a queste. E possiamo capire che abbia detto va bene : in fondo Forza Nuova è un ormai risicato numero di elementi che negli ultimi anni è famoso più per colorare di rosso l’acqua delle fontane che per la politica nazifascista che porta avanti. Di certo si intuisce che Alberto non sa con chi ha a che fare. Ed è il primo il giorno dopo a prendere le distanze dal volantinaggio di FN davanti a ‘Il Giornale’.

E loro che si dichiaravano No Tav, proprio la sera prima degli espropri fanno girare una telefonata di oltre un mese prima, senza far riferimento a nulla di quello che fanno di ‘politico’ : Alberto avrà ricevuto 300 telefonate simili, come tanti altri di noi. Perchè lo fanno ? Per creare il caso, per screditare il Movimento di fronte agli espropri. Ma a loro, Alberto stesso e tutto il movimento avevano già risposto con la video intervista e il comunicato (oltre un mese fa).

Certo oggi fa comodo tirarla fuori, mentre si vede una valle che non si arrende neanche agli espropri e che si incatena ai terreni. Che è pronta a rilanciare la lotta immediatamente alla Maddalena e in giro per l’Italia. Non ci ha fermato la polizia, non ci ha fermato la magistratura, non ci può fermare un gruppuscolo nazifascista, come Forza Nuova o altri gruppi di nostalgici del manganello.

E non ci ferma nemmeno la cattiva informazione, che non controlla fatti e date, ma sbatte il No Tav in cronaca nera senza pensarci 2 volte