movimento — 19 agosto 2012 at 19:38

19 AGOSTO IN VALSUSA PEDAGGI GRATIS!

Oggi domenica 19 Agosto un centinaio di attivisti No Tav ha voluto dare una risposta ai blocchi imposti dalle forze dell’ordine su tutto il territorio valsusino e in modo particolare nelle vicinanze del campeggio di Chiomonte. Facendosi beffe del dispositivo di controllo sono riusciti ad entrare all’imbocco dell’autostrada A32 all’altezza del casello di Avigliana e, oscurando le telecamere, hanno aperto le barriere al grido di “Oggi paga Monti!” per permettere il passaggio delle auto in entrambi i sensi di marcia senza dover pagare il pedaggio.

Per circa quaranta minuti a centinaia di mezzi è stato permesso di passare gratuitamente attraverso gli sbarramenti, essi hanno mostrato gratitudine e solidarietà al movimento No Tav per l’iniziativa contro la SITAF parte integrante della lobby Si Tav. Ricordiamo a tutti che grazie alla società sopra citata le forze di polizia hanno accesso illimitato, gratuito e protetto alla valle di Susa ed in particolare grazie ad una uscita di cantiere allestita dalla sitaf riescono a raggiungere il cantiere militarizzato senza attraversare neanche un paese della valle facendosi scudo attraverso il traffico turistico e pesante.