documenti — 6 marzo 2011 at 21:34

NOSMARINO

In  relazione a quanto detto dal Sindaco di Montanaro Avv. Marco Frola ed apparso sul giornale la  Nuova Periferia il giorno  2 marzo 2011, il Coordinamento comitati NOSMARINO ed il Comitato di Difesa ambientale di Montanaro rispondono quanto segue:  

 1) Frase del sindaco “Per ora si sta facendo del facile allarmismo

          Sbagliato, per ora si sta facendo solo corretta informazione, visto che le istituzioni non la fanno.

 2)  Frase del sindaco “Gli studi intrapresi da COGEFA e LTF dimostrano che il materiale in questione e’ inerte e privo di sostanze nocive

     Sbagliato, i 2 studi documentano l’esatto opposto:

-COGEFA  esclude solo “la presenza di corpi serpentinici di dimensioni apprezzabili” (cioè eclude solo la presenza di amianto di dimensioni  apprezzabili)

– LTF a pag 5 del suo studio evidenzia la presenza di “materiali con un’alta percentuale in anidrite e/o gessi o contenenti amianto” (Classe CL3).

 3)  Frase del sindaco “non c’e’ nessuna documentazione ufficiale su cui basarsi

     Sbagliato:

 -Esiste la lettera della COGEFA del 10 Dicembre 2010 indirizzata al Sindaco del Comune di Montanaro ed alla Provincia di Torino dal titolo : 

“Compatibilità’ idrogeologica ed ambientale dell’area di cava esaurita, posta in località ‘Ronchi’ nel territorio del Comune di Montanaro (TO), quale sito di destinazione del materiale (‘smarino’) derivante dalo scavo della costruenda galleria di sicurezza a servizio del traforo autostradale del Frejus”.  

 -Esiste il Documento ufficiale Nuova linea ferroviaria Torino-Lione  – Progetto preliminare in variante – chiarimenti ed integrazioni – alternative di riulitizzo e valorizzazione del materiale di scavo in esubero”, prodotto in data 21/12/2010 dalla società LTF (Lyon Turin Ferroviarie)  e reperebile presso il sito della Regione Piemonte Area Valutazione Impatto Ambientale, documento che interessa anche il Comune di Montanaro. Rispetto a questo progetto ci sono 60 giorni di tempo (con scadenza 24 marzo 2011) per tutti i cittadini interessati di porre controdeduzioni.

  4) Frase del Sindaco: “quando sara’ necessario assicuro che assieme all’amministrazione comunale eserciteremo le necessarie azioni di legge

Domande: Quando ritiene che sarà necessario? Quali azioni di legge e con quale obiettivo?  E’ favorevole o no ai progetti?

 Grazie per la cortese pubblicazione. 

 Chivasso/Montanaro 4 marzo 2011.                                                                                                         Coordinamento Comitati NOSMARINO