top — 4 marzo 2012 at 20:15

Turi sul traliccio di Luca (AUDIO)

Aggiornamento ore 21.40: Turi si trova ancora sul traliccio che però non è avvicinabile in quanto si trova al centro dell’area recintata. I No Tav si stanno comunque dando il cambio per potergli tenere compagnia a parlare con lui a distanza. Turi è tranquillo e vogliamo ringraziarlo per questo gesto di generosità.

Turi ha deciso di dare il suo contributo alla giornata di oggi salendo sopra il traliccio dell’alta tensione a pochi metri dalla baita, lo stesso dal quale pochi giorni fa è caduto Luca. Una scelta, quella di Turi, fatta per meditare e pensare a Luca nella speranza che si riprenda al più presto.

Chiede di non allarmarsi anche perché hanno staccato la corrente e dice che non farà altri gesti eclatanti. Chiede al movimento un’opinione rispetto alla sua decisione.

Sono diversi gli amministratori valsusini e i No Tav in questo momento alla baita che stanno monitarando la situazione che ci dicono essere tranquilla.

Pubblichiamo qui di seguito un video registrato pochi minuti fa da Turi, purtroppo non si vede nulla ma almeno è possibile ascoltare il suo messaggio.

I compagni informeranno il presidio di Giaglione se ci saranno novità.