top — 5 settembre 2011 at 11:50

NO TAV MARTEDI’ 6 SETTEMBRE TORINO SCIOPERO GENERALE E INIZIATIVE A TORINO

Per info e prenotazioni 3355774640 Elena – oppure 3472782814 Mimmo. I pulman partiranno dalla val di Susa per raggiungere il corteo dello sciopero generale a Torino. L’appuntamento è alle 9.00 in piazza Vittorio da dove partirà il corteo. Partecipiamo numerosi.

di seguito il volantino-contributo che verrà distribuito e oltre ancora il programma di iniziative a cura dei no tav di torino

Il movimento NOTAV delle valli di Susa, Sangone, di Torino e cintura sarà presente alla manifestazione di Torino in occasione dello sciopero del 6 settembre, perché il TAV, come tutte le GRANDI OPERE INUTILI, serve unicamente agli interessi delle grandi imprese, delle banche, del sistema tangentizio dei partiti e della mafia.

I soldi per la loro progettazione e realizzazione vengono rubati ad altri investimenti di assoluta necessità: sanità (-200 milioni di € nel 2011 in Piemonte), scuola (-54 classi superiori e – 700 insegnanti elementari in Piemonte), pensioni (-5 miliardi di € previsti nel paese per il biennio 2012/2013) , difesa del territorio (azzerato il fondo per il dissesto idrogeologico per cui è stato aumentato il costo delle accise sulla benzina), cultura.

Contemporaneamente viene distrutto irrimediabilmente l’ambiente e di conseguenza i cittadini che vi risiedono sono condannati ad un pesante peggioramento delle condizioni di vita,

In questo periodo poi in valle di Susa assistiamo alla militarizzazione del territorio, alla repressione e intimidazione di chi si oppone al futuro cantiere della Maddalena a Chiomonte, all’imposizione del coprifuoco nei vigneti.

Si è calcolato che il costo di CIASCUN “tutore dell’ordine” mandato ad occupare militarmente l’area della Maddalena pesa GIORNALMENTE sulle nostre tasche per circa 250 euro, non considerando l’usura dei mezzi e il carburante (l’elicottero da solo ha un costo di gesione di oltre quattromila euro all’ora).

Il governo farà una nuova finanziaria per coprire le centinaia di milioni di euro di questi costi, o ridurrà subito e un’altra volta (la terza in due mesi) i servizi essenziali per i cittadini?

NO ALLO SPERPERO DEL PUBBLICO DENARO

NO ALLA MILITARIZZAZIONE DELLA VALLE DI SUSA

NO ALLA TRUFFA DEL TAV

NO ALLA MAFIA DEL TAV

SI ALLE TANTE PICCOLE OPERE EFFETTIVAMENTE UTILI CHE DAREBBERO UNA VERA SPINTA ALL’OCCUPAZIONE, ALL’ECONOMIA E AL BENESSERE DELLA GENTE, COME L’AUMENTO DEI PRESIDI SANITARI, LA TUTELA DELLE ZONE A RISCHIO IDROGEOLOGICO, LA MESSA IN SICUREZZA DELLE SCUOLE

SI ALLE NUOVE ASSUNZIONI DEL PERSONALE NELLA SANITA’ E NELLA SCUOLA

Il movimento NOTAV, una garanzia per il futuro

settembre 2011

PROGRAMMA MARTEDI’ 6 P.ZZA CASTELLO ANGOLO VIA PO TORINO

E' la terza settimana di presidio a Torino, ogni giorno in Piazza  
Castello dal 17 agosto abbiamo dato vita a momenti informativi,  
dibattiti, presidi dinamici nei luoghi simbolo della dis-informazione,  
sonore "battiture" importate anche in città, tg no tav con proiezioni  
su grande schermo e momenti di festa / protesta, coinvolgendo un  
numero crescente di realtà da sempre attive in città e, soprattutto,  
di liberi cittadini determinati a portare avanti anche a Torino la  
lotta NO TAV.
L'appuntamento di domani è importante per dare un segnale forte della  
nostra presenza e per continuare quanto fatto nelle ultime due  
settimane, per questo si è deciso (come vi ha già comunicato Renato)  
di creare un grande presidio sempre in piazza Castello, inizieremo a  
montarlo dal mattino presto per poter accogliere tutti i "curiosi di  
passaggio" e, naturalmente, voi NO TAV. Il momento "assembleare" è  
previsto per le 11:30, vorremmo poter aprire il dibattito su come  
collegare le iniziative a Torino e in Valsusa e per questo è  
importante per noi la presenza dei referenti dei comitati, ovviamente  
dipenderà dalle dinamiche del corteo, ma vi chiediamo semplicemente di  
passare da noi, anche per un piacevole momento di ristoro (immancabile  
tradizione NO TAV!) :-)
Terminato il corteo, per quelli di voi che verranno a Torino con mezzi  
propri, il presidio continuerà con dibattiti, animazione, musica,  
proiezione di video, fino a tarda serata, perché probabilmente martedì  
ci sarà molta gente che resterà in città ed è un'ottima occasione per  
dare visibilità alla lotta NO TAV, per informare, per farsi sentire  
anche in città, quindi se ci aiutate a rinforzarlo anche come presenza  
dalla Valsusa riusciremo a trasmettere un bel segnale....
SALUTI NO TAV