post, top — 26 ottobre 2012 at 09:56

Domenica compriamo un posto in prima fila contro il Tav

DOMENICA 28 OTTOBRE A SUSA, località SAN GIULIANO al presidio internazionale NO-TAV, a fronte dell’uscita “Susa” dell’autostrada A32, firmeremo l’atto di proprietà collettivo ( su un terreno già di nostra proprietà!) di una parte dei terreni destinati alla Torino Lione. E’ il quarto atto di questa iniziativa che accompagna tutte le forme di lotta che il movimento porta avanti da oltre 22 anni e ancora una volta saprà stupire perchè il numero dei propprietari in lotta è di oltre 1100 notav!

Ancora una volta diventeremo proprietari “legali” di una parte della nostra terra per poter dare battaglia anche sul piano tecnico e alimentare la resistenza popolare, infatti se LTF vorrà espropriare i terreni dovrà rivolgersi ai proprietari tutti…e ancora una volta saremo lì a difenderli, anche dal punto di vista normativo.

Domenica di fronte ad un notaio, firmeremo l’atto di acquisto dalle 9.30 alle 16 al Presidio Notav di Susa. Ci sarà la possibilità di stare in compagnia e mangiare insieme nell’ennesimo capitolo di lotta di un movimento che non si arrende mai!

Le previsioni prevedono temperature piuttosto basse e possibilità di pioggia (o nevischio) quindi vestirsi bene da NO TAV invernali.

E’ INDISPENSABILE PRESENTARSI MUNITI DEL DOCUMENTO DI IDENTITA’ VALIDO

Le operazioni di firma avranno inizio alle ore 9,30 e si protrarranno fino alle ore 16 circa.
All’arrivo ci si mette in coda e si procede alla firma nell’ordine della fila: occorre mettere in conto di poter dedicare all’operazione almeno 30-45 minuti (poi si può essere più fortunati, trovare una coda breve e fare più in fretta…)

Chi ha acquistato una quota di proprietà può verificare QUI il proprio inserimento nella lista di coloro che devono presentarsi domenica 28 Ottobre alla firma dell’atto.

 

Nota: la lista non comprende chi ha già firmato nei giorni scorsi la procura notarile