News — 12 novembre 2011 at 13:04

SABATO 12 NOVEMBRE NO TAV A NANTES

UNA DELEGAZIONE DEL MOVIMENTO NO TAV PORTA LA SOLIDARIETÀ ALLA MANIFESTAZIONE DI PARIGI DI SABATO 12 NOVEMBRE CONTRO IL PROGETTO DEL NUOVO AEROPORTO DI NOTRE-DAME-DES-LANDES

Da 38 anni i cittadini della periferia nord di Nantes (Bretagna) lottano contro la volontà dello Stato francese di costruire un aeroporto a Notre–Dame-des-Landes, nelle loro campagne.La loro promessa è che la lotta continuerà fino al definitivo abbandono del progetto da parte dello Stato che, affermano con forza gli oppositori, è un’aberrazione economica, sociale e ambientale. Situato a 18 km dal centro di Nantes, non risolverebbe i problemi dell’attuale aeroporto, li sposterebbe solo. Perché infliggere gravi danni a più di 80.000 abitanti residenti nella periferia nord di Nantes? Il collegamento alle diverse strutture che sarebbero necessarie (strade, ferrovie, ponti sulla Loira) causerebbe altri gravi problemi, espropri e danni a migliaia di altri residenti. Il costo colossale di questa infrastruttura influenzerebbe il carico fiscale di tutti i residenti del Dipartimento della Loira-Atlantico e causerebbe tagli di bilancio nei settori dell’istruzione e della sanità. Con un traffico fino a 9 milioni di passeggeri all’anno, l’aeroporto aumenterebbe notevolmente le emissioni di gas serra, proprio mentre il Governo ha dichiarato l’intenzione di ridurli. A differenza delle affermazioni dei suoi sostenitori, questo aeroporto non creerebbe “buona occupazione”, ma sarebbe invece lo strumento per incentivare molte aziende a trasferirsi e distruggere posti di lavoro esistenti. Queste frasi risuonano familiari ai cittadini italiani che da solo 22 anni lottano contro la costruzione della Torino – Lione, un’inutile e devastante ferrovia.Quindi ci uniamo ai cittadini di Nantes per dire NO al progetto di aeroporto di Notre-Dame-des-Landes e per dire SÌ alle Piccole Opere Utili !