News — 12 giugno 2010 at 22:50

il convegno di Susa si sposta a Torino. Castello espugnato.

L’Organizzazione Mailander – Tel 011 5527329 – email torinolione@mailander.it ha appena comunicato agli imprenditori interessati al convegno che doveva aver luogo Lunedì 14 giugno 2010 – ore 10.00 Castello della Contessa Adelaide Via al Castello – Susa, che lo stesso è stato spostato nella sala del Consiglio Provinciale a Torino in Piazza Castello 205 alle 10.15.

Torino-Lione: No-Tav annunciano assedio,riunione cambia sede

Doveva svolgersi a Susa, si terra’ a Torino

12 giugno, 19:32
(ANSA) – TORINO, 12 GIU – E’ stato spostato da Susa a Torino l’incontro di lunedì mattina tra imprenditori italiani e francesi dei territori della nuova linea ferroviaria Torino Lione nell’ambito dei lavori dell’Osservatorio tecnico. Il cambio di sede è stato deciso per non esporre gli invitati, in particolare i francesi, alle proteste del movimento No Tav. L’incontro si terrà nella sala consiliare della Provincia, in piazza Castello, nello stesso palazzo della Prefettura.(ANSA).

La castellana (traditora) di Susa, in lacrime, sugli spalti del nobil castello (vuoto) ha levato bandiera bianca e si è arresa, prima ancora che cominciasse lo gioco NO TAV assediamo un castello di bugie.

La motivazione ufficiale fornita dalla castellana è: “siccome è prevista pioggia forte, non voglio rovinarmi la minigonna di chiffon, non voglio scolorirmi i bei capelli tinti, smagliare le mie sexy calze a rete e le scarpette di Christallin“.

Il popolo ormai avvinto dal gioco e avendo già preso una giornata di ferie come reagirà?

Scenderà infuriato a Torino?
Resterà a dormire?
Pianterà comunque le bandiere NO TAV sugli spalti dell’avito maniero? Lunedì lo vedremo.

E LA VALLE CONTINUA A RESISTERE.