News — 7 luglio 2011 at 11:00

ASSEMBLEA NO TAV UN PRIMO BILANCIO

Un primo bilancio dell’assemblea popolare no tav svoltasi mercoledì 6 luglio ci fa dire che il movimento gode di ottima salute, nonostante gli anni di vita e i feriti e le ferite delle ultime settimane. Il polivalente trabordava persone da ogni lato e gli interventi si sono susseguiti dalle nove fino all’una di notte. In apertura i video messaggi di Fabiano ferito e torturato domenica dai poliziotti. Poi la mamma di Jacopo che è venuta ad assisterlo all’ospedale di Susa dove è ricoverato per fratture al costato e un versamento al fegato che ringrazia per il calore e l’accoglienza. Un’analisi snella e veloce sulla giornata di domenica 3 luglio ha permesso di partire velocemente con il dibattito sulle prossime mosse del movimento. La prima e a breve termine sarà una fiaccolata organizzata da Giorgio Airaudo (FIOM), Ugo Mattei (Acqua Pubblica) e Marco Revelli (sociologo) a Torino venerdì 8 luglio, a cui il movimento ha aderito immediatamente.  Questo sicuramente il centro degli  interventi, per poi tornare da sabato a Chiomonte, per ripulire i sentieri, tornare alla baita riconquistata domenica dal corteo partito da Giaglione e ancora preparare per il campeggio che si svolgerà a Chiomonte nelle prossime settimane. Di queste iniziative compresa la fiaccolata ci faremo carico di pubblicare le info nel più breve tempo possibile.