post — 8 marzo 2016 at 13:45

Venezia: notav e no grandinavi all’assalto per terra e per mare

CdBbE-GW0AA1gWXE’ una giornata che scorre via all’insegna dei tentativi quella che stanno vivendo i notav a Venezia, città dove oggi alle 17 si terrà il vertice Italia-Francia tra Renzi e Hollande a Palazzo Ducale.

Fin dal mattino uomini e donne dalla Valsusa, dal Terzo Valico, da Brescia, da Verona, da Venezia e dai paesi limitrofi si sono organizzati per  avvicinarsi il più possibile alla zona rossa stabilita dopo giorni di disinformazione da parte dei giornali locali che fomentavano verso chi sarà quale terrore. Ci siamo abituati purtroppo, abbiamo così tante buone ragioni per contestare un vertice del genere, che ogni scusa è lecita per provare a far passare chi lotta in difesa della propria terra e dei beni pubblici come chissà quale mostro pericoloso.

Invece con il solito sorriso sulle labbra e il supporto dei comitati nograndi navi da ore va in scena una manifestazione via terra e via mare per Venezia, dove con coraggio e caparbietà diverse barche stanno tentando di entrare nella zona rossa della Giudecca trovando speronamenti e idranti da parte delle forze dell’ordine.

La giornata prosegue, avanti notav! Da terra e da mare!