post — 28 novembre 2015 at 16:58

Vandalizzato materiale No Tav per apericena..chissà chi è stato.

cancelli1I piccoli uomini commettono misere vendette, addirittura vigliacche talvolta…

Questo è ciò che hanno pensato i No Tav ieri sera quando andando a recuperare il materiale che ogni settimana viene utilizzato per gli apericena e che viene custodito nella vecchia area del campeggio della Gravella, hanno trovato tutto vandalizzato. Parliamo di sedie, tavoli, piatti, panche e tutto l’occorente per allestire gi aperitivi No Tav del venerdì e gli aperipranzo del mercoledì.

Che l’iniziativa del movimento della settimana scorsa avesse dato fastidio non avevamo dubbi, ricordiamo infatti l’apericena traformato in passeggiata notturna con assedio al cantiere, ma notiamo come addirittura qualcuno (la polizia è li in presidio permanente ma chissà) sia arrivato ad elaborare una vendetta così stupida… dobbiamo ammetterlo, fa quasi sorridere.

Di azioni vigliacche di questo tipo ne abbiamo sempre subite e sicuramente altre ne subiremo (pensiamo ai presidi bruciati di cui la solerte magistratura tanto attenta ai No Tav non ha mai trovato un colpevole..) e come tutte le altre volte trasformiamo questi spiacevoli fatti in motivazioni a continuare la nostra lotta in maniera sempre più determinata.

L’apericena ieri sera, come potete vedere dalle foto, si è  infatti svolto ugualmente e si ripeterà ogni venerdì, finchè lo vorremo.

Come dice il proverbio “meglio far invidia che far pena” e in questo caso a far pena sono solo loro.

Avanti No Tav!