post — 2 ottobre 2013 at 14:52

Svegliati cittadino! 5/6 ottobre Sbandata musicale

La benemerita Banda degli ottoni a scoppio di Milano organizza per sabato 5 e domenica 6 ottobre una sbandata musicale per le vie di Milano. Temi portanti saranno incursioni musicali a sorpresa, serata benefit pro No Tav alla cascina Torchiera e parata musicale al quartiere Giambellino a fianco del DRAGO.Ospiti d’onore la banda parigina La Fanfare Invisible.

http://www.ottoniascoppio.org/

 

posterazzo-1-ore-12

Svegliati cittadino!

Sbandata musicale, 5 e 6 ottobre 2013 Cascina Torchiera senz’acqua e Quartiere Giambellino-Lorenteggio Milano
Svegliati cittadino! Con questo slogan la Banda degli ottoni a scoppio di Milano organizza una due giorni di musica e divertimento, ma anche di azione sonora e solidarietà, sabato 5 e domenica 6 ottobre. Insomma per le vie di Milano ritorna la sbandata!
Ospiti della banda benemerita ci saranno la Banda Roncati di Bologna, la Fanfara obbligatoria non convenzionale (FONC) dalla provincia milanese e la Fanfare invisible da Parigi.
Il filo che legherà i due giorni della sbandata gioca sul binario musica-conflitto, l’incontro con i cugini “d’oltralpe” è l’occasione giusta per sperimentare aggregazioni musicali che abbiano come sfondo temi sociali e di attualità: la crisi economica europea, con le ricadute sui diritti sociali, da quello dell’abitare a quello della mobilità, l’austerity che sempre più vede sprofondare le nostre vite, sacrificate sull’altare delle grandi opere e delle speculazioni immobiliari nella nostra metropoli, come in tutte le metropoli europee.
Il binomio TAV e sfratti non è scindibile da questo contesto, la musica è il giusto megafono per risvegliare nella cittadinanza il richiamo a riprendersi i diritti. Il raduno delle bande di strada perciò attraverserà la città sabato mattina con incursioni sonore per andare a disturbare il sonno, o augurare la “sveglia” in maniera non convenzionale, a quelli che a Milano, in tema di diritti e precarietà dell’esistenza, potrebbero fare qualcosa di diverso.
Sabato sera invece è in programma l’esibizione delle bande alla Cascina Torchiera senz’acqua di piazzale cimitero maggiore, adiacente all’area EXPO, spazio recuperato dalle creatività ribelli milanesi dentro la quale la banda degli ottoni ha la sua parte. La serata fungerà da raccolta fondi da destinare alle spese legali del movimento No Tav della Val Susa.
La domenica a pranzo si mangerà assieme ai comitati di cittadini del quartiere Giambellino, riuniti sotto la sigla del D.R.A.G.O. (Dare Risposte Al Giambellino Ora), che da mesi si battono per la riqualificazione del quartiere e delle case popolari di cui è prevista la demolizione. Alle 15 partirà la parata musicale per le vie del quartiere con le 4 bande.
Sempre a fianco di chi lotta, nei quartieri come in montagna. Un fiume di note vi seppellirà! Svegliati, cittadino!

PS: la banda di Parigi arriverà in treno, ma senza l’alta velocità gli è bastato alzarsi due ore prima…!

PROGRAMMA DELLA SBANDATA:

Sabato 5 ottobre
– mattina: serenate e brioches, si improvvisa – nel pomeriggio le bande si raccolgono per confronto musicale e politico, prove collettive e progetti per il futuro – dalle ore 21,00 bande in concerto nell’aia della cascina Torchiera senz’acqua, p.le cimitero maggiore 18 a seguire Dj set con Dj Sergeij Entrata libera con offerta per le spese legali dei No Tav
Domenica 6 ottobre
– ore 12,00 grigliata al Giambellino, via Odazio 6 per prenotazioni: di persona presso Macelleria Equina Da Vito (mercato comunale via Lorenteggio) oppure via SMS al numero 3476625573
– ore 15,00 parata musicale per le vie del Giambellino, partenza da via Odazio 6.ù
per info e contatti: ottoni@inventati.org