post — 30 luglio 2012 at 15:45

SIP, SAP, SPATATRACK!

Certo che per avere un pò di visibilità si buttano tutti sul movimento notav! Non c’è giorno in cui un qualsivoglia rappresentante del Sap, il sindacato autonomo di polizia, non la spara grossa per finire su qualche giornale. Di solito è Libero a dare ampio spazio al Montabove di turno, altre volte è La Stampa che utilizza come commentatore privilegiato il portavoce in pectore.

Oggi l’ultima della serie: “Denunceremo No Tav per favoreggiamento” dice il segretario generale Nicola Tanzi che dalle pagine di Libero ha spiegato che l’intenzione del sindacato è di denunciare per favoreggiamento gli attivisti “pacifici” :”Al prossimo corteo ‘pacifico’ che da spazio ai violenti denunceremo gli altri per favoreggiamento”.

L’ultima della serie insomma, ma ci chiediamo: se il Sap ha tanto a cuore la tutela degli agenti rappresentati o quelli che ci sembra miri a rappresentare perchè non ne chiede il ritiro, il disimpegno dalla Valle di Susa.

Fa parte del gioco o non è chiaro che le forze dell’ordine impiegate in Valle di Susa difendono la ragion della casta, difendendo una vera e propria cassaforte per i soliti noti?