post — 26 novembre 2012 at 08:26

SINDACI NO TAV VALSUSA A LIONE 3 DICEMBRE (VIDEO INTERVISTA A SANDRO PLANO)

Con una video intervista al sito notav.info Sandro Plano, presidente della comunità montana Valli di Susa e Sangone, annuncia la partecipazione dei sindaci alla mobilitazione no tav che si terrà il 3 dicembre a Lione in occasione del vertice intergovernativo Italia Francia.

Un vertice annunciato da tempo che ha già fatto discutere e non poco sul tema tav Torino Lione.

Il presidente francese Hollande infatti è pressato dalle lobby italiane si tav affibìnchè ratifichi gli impegni presi dai governi italiani. Una presa di posizione che non trova però riscontri oltralpe in una Francia sempre più immersa nella crisi economica che minaccia i suoi settori produttivi e costringe il governo a tagli incredibili ad assistenza e servizi pubblici. In un clima così teso e rigido proporre alla popolazione un’opera così discussa, costosa e messa in discussione per la sua utilità dalla stessa corte dei conti francese non sembra la manovra migliore al collega francese di Monti.

In Italia invece si procede con la pressione mediatica, Torino Lione tav che diventa ormai un dogma imprescindibile a cui nessun governo tecnico o politico sembra potersi sottrarre. la realtà ci parla invece di altro e Plano stesso prova nonostante le continue chiusure ad aprire una finestra di dibattito in cui si possa discutere realmente dell’utilità di questo progetto.

Con il movimento no tav i sindaci della valle di Susa andranno dunque a Lione per esprimere la loro contrarietà a questo progetto e la loro volontà di continuare a resistere nel proprio territorio all’apertura dei cantieri.