post — 10 settembre 2016 at 12:58

Serata movimentata all’apericena di Chiomonte tra idranti e lacrimogeni

 

14212575_10209530598969093_3369001457368387121_n

 

Ultima serata di campeggio per gli studenti medi che si sono dati appuntamento ieri sera, insieme al movimento tutto, alla centrale di Chiomonte per il consueto apericena del venerdí sera.

Fin da subito le forze dell’ordine hanno dimostrato il loro nervosismo vietando l’acceso alla zona antistante la centrale elettrica di Chiomonte attraverso un’ordinanza prefettizia e il posizionamento di diversi jersey sul ponte e disponendo numerosi mezzi blindati e l’immancabile idrante.

La serata si è svolta tra musica, cibo, vino e partite di bocce quadre, una serata protagonista di incontri tra generazioni ed esperienze di lotta diverse alla quale non poteva mancare la battitura di quelle reti simbolo della devastazione di un intero territorio.

Contemporaneamente sono stati accesi diversi fuochi in prossimità delle barriere posizionate dalla polizia, che immediatamente ha risposto con fitti  lanci di lacrimogeni e getti d’acqua nei confronti dei manifestanti causando il ferimento di alcuni di loro. Immediata è stata risposta degli attivisti NoTav che ,non facendosi intimorire, hanno risposto con lanci di fuochi d’artificio, cori e il coraggio di chi lotta contro un’opera inutile che devasta i territori e li militarizza.

L’estate sta giungendo al termine ma gli appuntamenti di lotta non mancheranno di certo, non sarannosicur i lacrimogeni, gli idranti o tutti i loro diviete a fermarci!

Avanti No Tav!