post — 5 settembre 2018 at 01:38

Sabato 8/09, pranzo No Tav e passeggiata in Clarea!

Vogliamo ancora goderci alcune giornate di sole e ritrovarci a modo nostro in uno dei luoghi storici della nostra lotta.

Dopo un pranzo condiviso a Giaglione (di fianco al campo sportivo) andremo a fare visita alla Zerinzia (Zerynthia polyxena Geyer, 1828) una farfalla piccola e molto delicata. Avevamo dedicato ampio spazio alla scoperta fatta da alcuni No Tav del ritrovamento di questo rarissimo lepidottero in Clarea (vedi Difendiamo la farfalla Zerinzia della Val Clarea )

La storia della Zerinzia è importante, poiché è a rischio estinzione in tutta europa a causa della distruzione del suo habitat naturale per mano dell’uomo.

Questa specie, non a caso, è inserita nell’Allegato IV della Direttiva Europea “Habitat” e nell’Appendice II della Convenzione di Berna. E’ quindi ritenuta, secondo le normative, una delle “specie animali vegetali di interesse comunitario che richiedono una protezione rigorosa” da parte degli Stati membri.

Anche in Clarea il suo habitat verrebbe irrimediabilmente distrutto da un eventuale allargamento del cantiere (nei progetti per la costruzione del Tunnel di base) e per questo vogliamo visionare lo stato dell’area.

L’abbiamo sempre detto, il TAV oltre ad essere un problema economico mastodontico che danneggerà generazioni, è anche un grossissimo problema ambientale.

Vi aspettiamo a Giaglione, avanti No Tav!