post — 4 gennaio 2017 at 17:55

Presidio al carcere giovedì 5/01. Luca, Donato e Stefano liberi!

Giovedì 5 gennaio ci troveremo sotto al carcere delle Vallette di Torino per sostenere Luca, arrestato il 31 dicembre scorso con la falsa accusa di aver “evaso” gli arresti domiciliari il 26/11. Abbiamo definito il suo arresto una vendetta (aggiornamenti su arresto di luca e le parole di nicoletta) e per questo continueremo a mobilitarci nel chiedere la sua immediata liberazione.

Oltre a Luca, sotto al carcere chiederemo la liberazione di Donato e Stefano, giovani detenuti da martedì mattina per essersi opposti il 14 di Ottobre (circa tre mesi fa) ad alcuni sgherri del noto palazzinaro Giorgio Molino che, insieme ad un ingente numero di forze dell’ordine, hanno eseguito uno sfratto a sorpresa (pluricitato articolo 610) ai danni di una famiglia con tre figli piccolissimi. In quell’occasione furono moltissimi i solidali accorsi per resistere insieme alla famiglia e ci fu una resistenza attiva partecipata da gran parte del quartiere Vanchiglia di Torino.

Luca, Donato e Stefano pagano in carcere il prezzo per essersi opposti alle ingiustizie che quotidianamente subiamo, in Val di Susa come in città.

Siamo al vostro fianco.

Ci vediamo al capolinea del 3 alle Vallette giovedì 5 gennaio alle ore 18.00.

Liber* tutt*!