post — 17 dicembre 2013 at 15:00

Per Virano e il Tav gli auguri si fanno così

auguri_virano_completoQuesti sono gli auguri di Natale che l’osservatorio della Torino Lione sta mandando in giro in queste ore. Un presepe all’imbocco del tunnel della maddalena con la talpa che imcombe. Ecco l’idea di Virano sul Tav, vero centro del suo mondo (certo con i 3 stipendi che prende) e quindi del mondo altrui, che lo porta persino a raffigurare la natività dentro il tunnel, paragonandolo alla famosa grotta.

Di cattivo gusto, persino grafico, la comunicazione della Torino lIone, di recente insegnita di un premio in merito, denota però l’arroganza del sistema tav, disposto a passare sopra tutto, ma proprio tutto, anche sul presepe.

Sarà l’abitudine, visto che per celebrare la messa di Santa Barbara nel cantiere, per due anni di fila è toccato portarsi un sarcerdote da casa.

Immaginiamo che questa sia la riproduzione del presepe di casa Virano, e magari anche Rettinghieri e Esposito, ma ci sembra veramente troppo propinarlo a tutti.