post — 23 dicembre 2011 at 10:20

NO TAV a Buenos Aires

Mi chiamo Bruno. Sono italiano, vivo da setti anni a buenos aires. Vi seguo quasi giornalmente grazie ai siti internet.
Sono stato in valle queta estate, il 10 luglio, la domenica seguente quella della megamanifestazione.

Milito in un gruppo che si chiama unidosporelrio. Stiamo lottando per difendere la costa del rio della plata
da un mega progetto immobiliario, che prevede la costruzione di uno shopping, alcune torri, un centro di convenzione. Un progetto da un miliardo di dollari.

In settembre, a partire da alcuni video che ho scaricato da youtube, ho organizzato una serata (ho meglio mi hanno invitato) in un collettivo che si chiama la galpona. Il titolo della proiezione era:

Strumenti di difesa popolare nella democrazie mature. Istruzioni d’uso: il movimento notav in Italia.

I compagni presenti sono stai colpiti dalle immagini e hanno deciso di mettere sulla pagina uno dei video che avavo proiettato quella sera.

Vi mando l’indirizzo del blog della galpona.  lagalpona.blogspot.com

Sicuramente, nel prossimo viaggio che faro in Italia, passero per la valle.

Ora e sempre resistenza, hasta la victoria o muerte.