post — 21 maggio 2015 at 12:06

Murata solidale notav

I muri di Milano parlano chiaro: NO TAV LIBERI
Mercoledì 27 maggio ci sarà la sentenza per tre No Tav accusati di aver sabotato un compressore nel cantiere Tav in Val di Susa. Li vogliamo liberi subito perchè il sabotaggio era giusto e necessario, perchè quell’opera è inutile e dannosa e va fermata con ogni mezzo.

Liber*tutt*

da: No Tav Liberi