post — 18 novembre 2016 at 06:52

Militari in operazione “Strade sicure” record per la Valsusa

soldatistrade-sicure

E così nel giorno della sentenza del “processone” ai no tav arriva questa singolare cartina.

Dopo gli ultimi fatti di cronaca nera a Milano si è ritornato a parlare dell’operazione “strade sicure” che vede l’impiego dell’esercito sul territorio italiano con compiti di aiuto alla “pubblica sicurezza”. Oltre alla discutibile utilità dell’operazione, salta agli occhi un altro dato importante, il numero di militari impiegati in Valsusa e quelli utilizzati nelle zone terremotate. Non serve una didascalia per capire le priorità del governo in materia di infrastrutture.

Sottolineiamo però che i 292 militari impiegati in Valsusa sono tutti per il solo cantiere di Chiomonte (un paese di 931 abitanti).