post — 14 novembre 2012 at 20:04

LACRIMOGENI E IDRANTI ALL’USCITA DI SUSA (in diretta+foto)

23.50 BATTITURA TERMINATA, I NOTAV SI DANNO APPUNTAMENTO PER DOMANI ALLE 18
23.35 barricate date alle fiamme
23.15 ripresa la battitura notav
23.00 continuano tutt’ora i lanci di lacrimogeni
21.14 bloccata spontaneamente la statale 25
21.10 – Battitura ri iniziata e le fdo scaricano una quantità di Lacrimogeni molto alta. I tir bloccati in mezzo alla strada vengono fatti andare avanti dai notav perchè intossicati dai lacrimogeni
Tutta colpa dei NO-TAV – Amici, ma cosa volete di più ? Le forze del disordine italiane, i lacrimogeni, ve li consegnano a domicilio, e senza aggravi di spesa.  Ma non è un paese meraviglioso ?”

20.50 – Tir bloccati sulla rotonda dell’autoporto tra #notav e fdo

20.40 – Battitura terminata si torna al Presidio e si decidono le prossime mosse. Settimana lunga notav!

20.3o – Lacrimogeni tra le case di San Giuliano

20.20 Continua la battitura dei No Tav, ora da due fronti. Lo svincolo autostrale è completamente bloccato.

20.10 Nonostante l’impiego di mezzi e forze spropositato, i No Tav non se ne vanno.

ore 20- Le macchine continuano a passare tra gas lacrimogeni e idranti. I lacrimogeni nei giardini delle case della frazione di San Giuliano

19.45 – Nelle ore scorse una trivella è stata spostata nei pressi dell’uscita dell’autostrada di Susa, vicino al presidio internazionale. Lo svincolo è stato chiuso con i newjersey e completamente militarizzato. Dopo l’assemble ai notav si sono radunati intorno all’area e dalle 19.45 è in corso un lancio di lacrimogeni fitto e l’uso dell’idranti sui manifestanti intorno all’area