post — 10 novembre 2016 at 19:11

La Valle di Susa per il NO

pieghevole-pagin-1

 

Renzi (eletto da nessuno), dopo avere massacrato con il Jobs Act i diritti del lavoro, stravolto la scuola pubblica, tagliato le spese sociali e sanitarie, mantenuto la Legge Fornero sulle pensioni, privatizzato e fatto privatizzare i servizi pubblici, accelerato processi di restringimento dell’agibilità del dissenso politico e sociale, regalato ingenti somme di denaro al sistema bancario, legiferato con procedura di urgenza su questioni di fondamentale importanza per il popolo Italiano senza tenere in nessun conto i delicati equilibri costituzionali, vuole rendere definitivo e legale questo fare politico con una riforma costituzionale che nulla ha a che vedere con le motivazioni addotte da PD e soci ma che invece mira ad accentrare il potere nelle mani di un solo uomo e del suo partito.

Il 4 dicembre è la data del Referendum Costituzionale. Noi abbiamo deciso di dire NO, per impedire che domani il Renzi di turno (eletto da nessuno) possa, senza problemi e opposizioni, approvare leggi che azzerano il nostro diritto di vivere liberi e con dignità

Per questo abbiamo deciso di informare la popolazione valsusina sulle motivazioni del NO con assemblee pubbliche in differenti paesi :

Bruzolo – 11 Novembre, ore 21:00, presso la Biblioteca Comunale.

Bussoleno – 14 Novembre, ore 18:00, presso il Salone Don Bunino – Incontro con Tomaso Montanari e ivio Pepino

Mattie – 15 Novembre, ore 21:00, presso la Saletta Associazioni

San Didero – 18 Novembre, ore 21:00, presso il Salone Polivalente

Chianocco – 22 Novembre, ore 21:00, presso la Sala Consigliare

San Giorio – 25 Novembre, ore 21:00, presso la Sala Consigliare

 

pieghevole-referendum-costituzionale-page-002