post — 28 aprile 2012 at 15:21

Komitato Giovani No Tav a Firenze:il preside non concede l’aula al Liceo

Questa mattina 27 aprile una delegazione del kgn ha incontrato gli studenti di un liceo artistico di Firenze.
I ragazzi al nostro arrivo ci hanno subito informati che il preside non autorizzava l’assemblea  all’interno dell’Istituto giustificando il fatto che si basasse su un tema politico e che noi fossimo dei “teppisti”. A quel punto gli studenti della scuola si sono rifiutati di entrare decidendo di spostare l’incontro alla Facoltà di Lettere. Anche qua sono nati problemi alla richiesta di un’aula che è stato risolto occupandone una. Siamo stati introdotti da un ragazzo del Comitato No Tunnel Tav di Firenze che ha parlato dei problemi che quest’opera comporta nel loro territorio , problemi che sono molto simili a quelli della Valsusa . Nonostante i numeri la partecipazione all’assemblea è stata attiva e sentita . Alla fine dell’intervento abbiamo invitato i ragazzi a salire in valle a vedere con i loro stessi occhi la situazione attuale del cantiere . Ancora una volta la  presenza del kgn preoccupa e le istituzioni scolastiche ci sbarrano le porte definendoci dei delinquenti . Il fatto di oggi che si somma a quello precedente avvenuto a Roma è una chiara dimostrazione che si vuole mettere a tacere le iniziative di diffusione delle ragioni del no al tav , evidentemente risultano scomode.
Gli studenti del liceo ci hanno promesso che verranno presi provvedimenti a riguardo; si proporrà una nuova assemblea per parlare di questa tematica e si faranno pressioni al preside perchè ciò avvenga all’interno dell’Istituto.

Un abbraccio ai compagni di Firenze.

A Sarà Dura…per voi!!                                                                       Komitato Giovani No Tav