post — 7 luglio 2016 at 17:15

Il TAV a Rivalta (mappa interattiva)

Cliccando sulla figura viene aperta una mappa del tracciato e dei cantieri nel territorio di Rivalta, per la realizzazione dell’ipotesi di nuova linea ferroviaria Torino Lione.

Uso della mappa

Cliccando su ciascuna area di cantiere si visualizza una breve descrizione delle opere ipotizzate e delle attività di cantiere previste. La mappa (basata su Google Maps) presenta sia la visualizzazione stradale che satellitare (tasto nell’angolo estremo in basso a sinistra). E’ possibile ingrandire la visualizzazione (tasti + e – nell’angolo in basso a sinistra della mappa).

Esempi di cantieri

esempio di possibile cantiere industriale per la realizzazione della galleria verso Avigliana

esempio di possibile cantiere di scavo a cielo aperto della galleria artificiale

esempio di possibile cantiere di realizzazione a cielo aperto della galleria artificiale

 

esempio di possibile movimentazione del materiale di scavo nell’area di deposito

esempio di possibile cantiere di realizzazione a cielo aperto nella zona della duna artificiale

esempio di possibile cantiere di movimentazione del materiale si scavo per realizzazione dela duna artificiale

Fonti

Le informazioni riportate sulla mappa sono tratte dal progetto preliminare redatto da Rete Ferroviaria Italiana (RFI). Questo progetto è stato presentato del marzo 2011. Il Ministero dell’Ambiente si è espresso con parere positivo (vincolato a numerose prescrizioni) solo nel dicembre 2013. Manca a tutt’oggi l’approvazione che spetta al Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE), organismo del Governo.

Il 1 luglio 2016 il Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio ha annunciato una revisione del progetto della Torino Lione, con una riduzione delle opere previste. In tale riduzione, oltre al tunnel di base tra Susa e Saint Jean de Maurienne (Francia), viene mantenuta la nuova ferrovia tra Avigliana e lo Scalo di Orbassano. Tutte le opere già previste a Rivalta sono integralmente confermate nelle intenzioni del Governo.

RFI dovrà ora presentare un progetto definitivo da sottoporre nuovamente all’iter di valutazione tecnica e ambientale. Tale progetto è attualmente in preparazione. A tale scopo sono stati effettuati i carotaggi nell’aprile e nel giugno 2016 a Rivalta.

I fondi stanziati dallo Stato si limitano ad alcune decine di milioni di euro, per le attività di progettazione. Il costo delle opere previste tra Avigliana e Orbassano è attualmente stimato in 1,5 miliardi di euro, al momento non disponibili.

Il progetto preliminare RFI completo è consultabile sul sito di Regione Piemonte.