post — 15 giugno 2014 at 18:39

Fogli di via per i notav terzovalico dai Comuni del Basso Piemonte

notav_160SOCIALMENTE PERICOLOSO E’ IL TERZO VALICO

FOGLIO DI VIA VERGOGNA DI STATO

In questi giorni sono arrivati i fogli di via dalla Questura di Alessandria nei confronti di una decina di attivisti delle valli Genovesi del Movimento contro il Terzo Valico.

Il provvedimento arriva conseguentemente a due manifestazioni pubbliche in cui sono state abbattute le reti dei cantieri di Arquata Scrivia e Pozzolo Formigaro.

Bene, il nemico pubblico è stato individuato e prontamente allontanato: i pericolosi non potranno più farsi vedere, circolare e soggiornare nei comuni del basso Piemonte nei prossimi anni.

Assicurati alla giustizia i colpevoli, garantita sicurezza ai cittadini.

Colpevoli di avere un’opinione e di manifestarla apertamente, colpevoli di abbattere le reti, colpevoli di indignarsi e reagire di fronte alle ingiustizie che portano con sè i cantieri del Terzo Valico.

Prontamente i provvedimenti sono stati presi: i pericolosi soggetti non metteranno più a repentaglio la sicurezza dei cittadini che potranno finalmente adesso dormire sonni tranquilli.

Ma chi è il vero nemico pubblico?  Chi è che mette realmente a repentaglio la pubblica sicurezza e il futuro di tutti?..Noi lo sappiamo e sappiamo da che parte stare: noi stiamo con coloro che hanno abbattuto le reti in quei maledetti cantieri, colpevoli di aver manifestato pubblicamente un’opinione, colpevoli di intralciare loschi interessi e la distruzione dei territori in cui sono nati,  colpevoli, come tutti noi, di resistere.

A loro va tutta la nostra solidarietà stretta in un grande abbraccio.

Solidarietà che non puo’ trovare migliore espressione che nella partecipazione e nel rilancio continuo della lotta all’alta velocità .

NoTav TerzoValico Valpolcevera e Valverde