post — 22 febbraio 2013 at 17:05

E anche il Comune di Bussoleno promuove la mozione contro i costi esorbitanti del cantiere de La Maddalena di Chiomonte !

A Bussoleno, consiglio comunale partecipato, come sempre avviene quando all’ordine del giorno si parla di TAV. I rappresentanti della minoranza consigliare di Bussoleno Provaci, Luana Garofalo e Alessandro Grangetto hanno presentato un ordine del giorno relativo ai costi del cantiere LTF che prevede il ricorso alla magistratura e alla corte dei conti.
Al termine della discussione la delibera ė stata approvata senza alcuna modifica. Questa è l’ennesima dimostrazione di come il progetto non sia mai stato condiviso con il territorio e di come tra la cittadinanza ci sia grande preoccupazione su come siano gestiti appalti e soldi pubblici in Italia.
L’amministrazione comunale ha richiesto al commissario Mario Virano copia del progetto che per il momento non risulta ancora essere pubblico e rimane un enigma.
L’approvazione di questa delibera, dunque, rispecchia la forza della volontà popolare: possono essere diverse le amministrazioni, unica è la forza del popolo No Tav.