post — 6 maggio 2013 at 16:14

Dalla Val di Susa al mondo con i campi “In Movimento” del ServizioCivile Internazionale

946113_10200090356394882_777391998_n

Il ServizioCivile Internazionale, associazione laica divolontariato, appoggia in pieno la resistenza del movimento NO TAV inVal susa. Come nel 2012 anche del 2013 lo SCI organizza dei campi divolontariato internazionali estivi volti al supporto delle comunità locali nelle loro attività di protesta e resistenza. I campivedranno la partecipazione sia di volontari italiani che internazionali, creando così un’occasione unica per portare la conoscenza del Movimento e della situazione oltre i confini del nostro paese e per confrontarsi e arricchirsi con visioni molteplici e differenti.
Le attività varieranno dalla manutenzione delle aree verdi, alla costruzione di muretti a secco fino al supporto delle attività del campeggio. Fondamentale durante il campo sarà la cosiddetta parte studio, durante la quale i volontari potranno incontrare i membri del Movimento NO TAV ed avere così un quadro più ampio sia della ventennale storia del Movimento che dell’attuale stato della mobilitazione, conoscendo così anche ragioni e motivazioni che stanno alla base dell’agire comune.
Attualmente i campi NoTav organizzati dallo SCI sono due, tra giugnoe settembre . Uno di breve durata (minicampo) è appena terminato a Bussoleno, dal 3 al 5 maggio. Per maggiori informazioniscrivere aworkcamps@sci-italia.ito outgoing@sci-italia.it
La partecipazione e la resistenza passano anche attraverso i Campi SCI NO TAV, non lasciamo sola la Valdi Susa.