post — 22 luglio 2014 at 13:10

Consiglio comunale aperto di Bussoleno: delibera contro il tav

Oggi si è tenuto un consiglio comunale aperto nei prati della Borgata Isolabella ( dove dovrebbe sorgere in futuro un’area cantiere legata al progetto Tav, sulla piana che collega Susa a Bussoleno), convocato dal Sindaco di Bussoleno Anna Allasio con un unico punto all’ordine del giorno : “Linea ferroviaria Torino-Lione. Determinazioni”.

Molti i sindaci presenti (Susa, Mattie, Bruzolo, Venaus, San Didero, Caprie, Sant’Ambrogio, Avigliana) che hanno sostenuto  l’ennesima delibera contro il TAV per salvare la Valle di Susa che verrà portata in tutti i consigli comunali della Valle, a dimostrazione di come l’opposizione dei comuni della Valle di Susa continua ad essere chiara e coinvolga quasi tutte le amministrazioni.

Ancora una volta è palese il fallimento dell’Osservatorio Tecnico presieduto da Mario Virano, che viene spacciato come forma di dialogo prima e concertazione poi, con la Valle. Un tavolo fatto su misura di chi ha svenduto la Valle, accettando la sua devastazione compensata da qualche rotonda. Qui infatti da tempo siedono solo i sindaci favorevoli all’alta velocità e nel tempo sono stati esclusi comuni e tecnici che non hanno accettato il diktat.

(foto di Luca Perino, Spinta dal Bass, Patrizia Monica Triolo)