post — 7 maggio 2013 at 19:29

Confronto in Clarea

clareaTg Maddalena – Chiomonte. 7 Maggio. Grande mobilitazione poliziesca stamattina in Val Clarea per contrastare la presenza di decine di No Tav in occasione delle firme dei pochi proprietari che accettano l’esproprio dei propri lotti.

La direttiva era evidentemente di non far vedere in faccia i firmatari che sono tuttavia ben conosciuti. Per applicarla, un blocco di agenti si è schierato sul ponte costringendo gli attivisti a dirottarsi lungo le reti. La Digos è anche presente in forze e l’atteggiamento è minaccioso. Al momento(ore 11.30)  la situazione è nervosa ma tranquilla.

ULTIMA ORA. Dopo una battitura, i manifestanti si sono ritirati. Di fronte alla prospettiva di devastazione che si prospetta per il territorio, la minoranza al Comune di Giaglione ha chiesto e ottenuto un’assemblea pubblica per giovedì 9 Maggio, ore 20,30, nella palestra comunale. Parteciperanno sindaci e amministratori della Valle. L’assemblea sarà preceduta nel pomeriggio da un’ennesima passeggiata alle reti. (F.S.)

a questo indirizzo gli espropri: http://www.comune.giaglione.to.it/FileDownload.asp?T=4&I=21970