post — 17 febbraio 2015 at 13:35

Ciao Teresa

Schermata 2015-02-17 alle 12.15.01Ieri Teresa ci ha lasciato dopo una lunga malattia. Teresa era una donna abituata alla vita di campagna, amava la terra e aveva dei gerani dai colori meravigliosi. Ci ha sempre accolto a casa sua a Piossasco con affetto, e ha abbracciato la lotta notav partecipando a molte delle manifestazioni tenute in Valle di Susa e a Torino. Anche se molto riservata, non si è sottratta ad esporsi per suo figlio Giorgio, quando fu arrestato nell’ambito dell’inchiesta del maxiprocesso appena terminato. Ci ricordiamo di lei in una serata gelida davanti al carcere delle Vallette, dove Giorgio era detenuto, salutare dal microfono e infondere gioia e coraggio a tutti noi.

Ciao Teresa, le bandiere di questa fantastica lotta sventolano nel cielo con orgoglio, anche per te.

I funerali si terranno Venerdì 20 alle 9.45 nella chiesa di Piossasco