post — 21 febbraio 2013 at 14:08

CHI DANNEGGIA L’IMMAGINE DEL SISTEMA ITALIA?

Movimento NO TAV Comunicato Stampa

I CITTADINI LOTTANO PER IMPEDIRE UNO SPRECO DI DENARO PUBBLICO
La richiesta di costituzione di parte civile avanzata dalla Presidenza del Consiglio e da alcuni Ministeri del Governo italiano per “danno all’immagine” è un fatto eccezionale, tanto che non è stata neanche proposta al processo per il massacro alla scuola Diaz, al G8 di Genova 2001, quando la maggioranza delle persone ferite dalle forze dell’ordine risultò di nazionalità straniera, con conseguente effettivo danno all’immagine internazionale dell’Italia.
Il fatto di aver resistito agli sgomberi di presidi eretti per difendere un territorio minacciato di devastazione, e per impedire uno spreco di denaro pubblico italiano ed europeo, che si avrebbe con la costruzione di un’opera considerata da moltissimi esperti e tecnici del tutto inutile, non può certamente danneggiare l’immagine del “sistema Italia” nel mondo.

Il Movimento No Tav

La costituzione di parte civile in pdf ->Costituzione parte civile 14.2.2013 PCM MdI MdD MEF